La idea di SPARTA? .. La idea di ATENE?

La discussione sulla gerarchia di it.media.tv
From: L <cibernetics_2002@yahoo.it>
Newsgroups: it.media.tv

Scrive Paolo Barnard sul suo Blog ieri:

Dov’è il coraggio di sto trombone a cinque stelle che fa boati gastrici
ma poi miagola che Monti è “rigor Montis”? Ma che coraggio è questo,
pagliaccio? Gli hai mai detto in faccia “Monti, sei un criminale, stai
ammazzando una nazione. De-nun-cia-mi!”. Eh grassone? Hai coraggio tu?
Che cazzo vuoi cambiare senza coraggio? Io vivo della pensione di una
madre 89enne perché nessuno mi dà 4 milioni di euro all’anno per gli
spettacoli e le proprietà immobiliari che hai tu, pagliaccio. Ma io
sfido il capo di governo con il mio coraggio, da solo, e tremo, ma l’ho
fatto perché so che quello è un criminale che va chiamato criminale. Tu
non arrivi neppure a sfidare il dito di Casaleggio.

E voi? preti ‘contro’? Contro che, patetici scemi? Tu Don Gallo col
cappello da Passator Cortese e il Vangelo secondo De’ André dei miei
coglioni? E tu Padre Zanotelli con la tua sciarpina colorata e tutti i
tuoi adoranti seguaci, che cazzo ci fate con metà sedere a fare i
‘contro’ e metà culo dentro a quella bestemmia di Dio che è il Vaticano
da dodici secoli? Chi credete di prendere per il sedere a dire le belle
parole della liberazione mentre quel porco del Papa vi foraggia lo
status e la parrocchia? Chi ha detto “rifondate la Chiesa di Cristo e
scomunicate il Vaticano?” eh? Io o voi? L’ho detto io, non voi,
tremolanti preti come tutti i preti.

Ma cosa credete voi tutti, e ora parlo a voi gente, cosa credete di fare
senza il coraggio di essere radicali fino alla fine? Senza il coraggio
di metterci tutto a qualsiasi costo? Eh? Eh?

Vigliacchi. Patetici poveracci. Gli eroi si chiamano Peppino Impastato e
Mariarca Terracciano e quelli che sono stati radicali fino alla fine, e
io mi inchino a loro e solo a loro. Stiamo crepando sotto il Vero Potere
perché i nostri ‘eroi’ sono dei vigliacchi. E voi che li seguite siete
patetici coglioni.

 


Il Thu, 03 Jan 2013 01:41:33 +0100, L ha scritto:

> > Dov’è il coraggio di sto trombone a cinque stelle che fa boati gastrici
> > ma poi..

zardoz <dharmadata@gmail.com>
Ma prima qualcuno chiami l’ambulanza per favore.

Sembra che Zardoz abbia detto :
>> Dov’è il coraggio di sto trombone a cinque stelle che fa boati gastrici
>> ma poi..
>
>
> Ma prima qualcuno chiami l’ambulanza per favore.

GiuseppeDini <gdini@liberitutti.it>
Mi è piaciuto un commento:

Roberto Goldin
Ringrazio vivamente Barnard per l’onanistico gioco alla distruzione. Caro Barnard, io vivo lavorando in un cesso di azienda, con dei pazzi di colleghi per poter sostenere una famiglia composta da due anime innocenti, che di radicalità non ne sanno nulla e, spero, non ne vengano mai a sapere. Prova a lavorare, se non ti basta la pensione di tua madre. Prova ad andare sulle impalcature d’inverno o sui tetti in agosto. Prova. Io le mie battaglie le faccio, prima con me stesso e poi con gli altri. Devo patire le tue folli scelte per sentirmi un rivoluzionario?

Il 03/01/2013 09:25, GiuseppeDini ha scritto:
> Sembra che Zardoz abbia detto :
>>> Dov’è il coraggio di sto trombone a cinque stelle che fa boati gastrici
>>> ma poi..
>>
>>
>> Ma prima qualcuno chiami l’ambulanza per favore.
>
> Mi è piaciuto un commento:
>
> Roberto Goldin
> Ringrazio vivamente Barnard per l’onanistico gioco alla distruzione.
> Caro Barnard, io vivo lavorando in un cesso di azienda, con dei pazzi di
> colleghi per poter sostenere una famiglia composta da due anime
> innocenti, che di radicalità non ne sanno nulla e, spero, non ne vengano
> mai a sapere. Prova a lavorare, se non ti basta la pensione di tua
> madre. Prova ad andare sulle impalcature d’inverno o sui tetti in
> agosto. Prova. Io le mie battaglie le faccio, prima con me stesso e poi
> con gli altri. Devo patire le tue folli scelte per sentirmi un
> rivoluzionario?
>

cit dal video:

Tu dì qual’è il tuo mestiere?

-sono un vasaio, signore ..

E tu Arcade qual’è il tuo mestiere?

-scultore, signore ..

E tu?

-fabbro, signore ..

Spartani! .. qual’è il Vostro mestiere?!

.. visto caro amico .. ho portato molti più soldati di te!

Commento

Lino Cibernetico:

Ecco il video associato ..

E’ lì l’errore .. pensare che per combattere serva la forza e l’improvvisazione ..

La max forza è la intelligenza .. ecco perché tutti gli stupidi si estingueranno .. perché pensavano che la vita fosse salire su un ponteggio ed educarsi alla passività della innaturalità di un lavoro alienante e sudditante .. per sopravvire ed aspettare la morte .. senza sapere che erano già morti .. non avendo dato dignità alla vita che cerca il suo senso ..

Non c’è niente di cui piangere sulle rovine di un popolo che ambisce alla schiavitù.

L’ITALIA patria di santi di navigatori e di eroi sarà una sopresa per coloro che pensano di poterci soggiogare .. perché la morte è un piccolo male in confronto con la ignominia di essere stati dei vigliacchi che avevano paura di difendere la dignità del pensiero che non ha altri dei sopra la VERITA’.

Il complotto è stato svelato.

Anche le pietre hanno capito che il re è nudo.

Serve solo un bambino che dica che muoriamo di stenti perché ci stanno sterminando scientemente e affermare se qualcuno pensa che ciò sia giusto.

Le persone che hanno una dignità pensano che tutti hanno diritto alla vita e non solo coloro che si considerano degni di vivere sopprimendo gli altri.

Io rispetto la ignoranza di Sparta nel sentimento indomabile del diritto alla vita.

Io rivendico il dirittto alla intelligenza come max forza di possibilità di una specie vivente dell’onore e l’onere dei destini di un pianeta e di più pianeti quando sapremo navigare nel cosmos.

L’uomo, come specie, sarebbe solo una specie parassita che distrugge l’habitat in cui vive se rinunciasse alla intelligenza degli eco-sistemi e si affidasse solo alle dinamiche di passività indotta sulle masse elette a popolo bue.

Ma la specie homo sapiens porta nel nome la sua forza: fatti non fummo per viver come bruti .. leggo quindi tra le righe del giornalista Paolo Barnard un sentimento onesto. Quello di Mariarca Terracciano di dare il suo sangue perché non aveva lo stipendio che non gli veniva versato.

Se non ci estingueremo dovremmo unire la durezza di Sparta di non avere paura di chi ci sta massacrando con la intelligenza di Atene che costruisce un sistema legale che pure è riformabile e che dice che parlarsi è possibile e in molti possiamo più che da soli, se ci parliamo.

Auguri, ma non sperate che altri facciamo quello che spettava a Voi.

Per partecipare alla organizzazione della Lista dell’avvocato Paola Musu scrivi alla seguente casella di posta (io l’ho fatto e sto organizzando con altri la struttura, e dopo 24 ore già ero a colloquio con Paola Musu che è una persona come noi, una persona onesta, se ci consideriamo onesti e amiamo la verità .. la verità ci farà liberi, oppure moriremo, se saremo dei vigliacchi, perché le persone disoneste non avranno pietà):

LISTA PAOLA MUSU

sostenitori.attivisti@gmail.com

Questa voce è stata pubblicata in Massmediologia. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...