Paola Musu abbandona “SI SIAMO ITALIA” e crea una sua “LISTA Paola Musu”! (29-12-2012)

L’annuncio ufficiale è nel video seguente, pubblicato il 29.12.2012:

gruppo su facebook:
http://www.facebook.com/groups/PAOLAMUSUPREMIER2013/

pagina facebook:
https://www.facebook.com/avvPaolaMusu

Evento Nazionale:
https://www.facebook.com/events/119550531545722/

 

casella di posta:
fonte: https://www.facebook.com/groups/PAOLAMUSUPREMIER2013

  • ATTENZIONE: continua la ricerca di sostenitori, attivisti, simpatizzanti che si rendano realmente, e non solo virtualmente, disponibili per la raccolta delle firme.I tempi sono stretti ed abbiamo bisogno di cittadini motivati che condividano il programma e che, come Paola, siano convinti e determinati, per il bene ed il futuro di tutti noi.Indico un indirizzo email a cui inviare i vostri dati, i vostri contatti e una copia digitalizzata di un vostro documento d’identità in corso di validità.

    sostenitori.attivisti@gmail.com

    Richiedo a nome di Paola Musu la massima partecipazione e una numerosa condivisione di questo messaggio tra i vostri contatti, non solo virtuali.

    Commento:
    Chiediamo ufficialmente a Paola Musu di spiegare il perché della frattura, se frattura c’è stata con le altre forze che la appoggiavano e che costituivano “quelli che sì siamo ITALIA”. Nessuno, noi pensiamo, di coloro che l’hanno seguita dubitano del profilo dell’avvocato Paola Musu, ma necessita partire con il piede giusto.
    Inoltre un consiglio: nel raccogliere le forze per la gestione dell’impegno elettorale si usi la massima trasparenza e una struttura di collegamento ORIZZONTALE, ossia in cui man mano che si aggregano persone tutti abbiano visibilità del punto della situazione e purtuttavia si creino dei tavoli di lavoro che indirizzino i nuovi entrati verso i settori a cui si mettono a disposizione spiegando come collaborare.
    Noi, VIOLA, siamo perché tutte le forze democratiche possano capire che serve un nuovo modello di democrazia: il più possibile DIRETTA e PARTECIPATA.
    In cui il lavoro non si suddivide per egemonia, ma per competenza e per disponibilità sapendosi assumere delle responsabilità. In cui si è capaci di dare conto di ciò che si stia svolgendo nella struttura del movimento e/o partito e poi nelle istituzioni nel caso di essere votati dal popolo sovrano.
Questa voce è stata pubblicata in Massmediologia. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...