Il DENARO esoterico [elementi di base]

https://i1.wp.com/www.partito-viola.it/images/esoterismo-svelato.jpg

ANTEFATTO
Si consulti la discussione su questo blog relativamente al link seguente:https://partitoviola.wordpress.com/greenbacks/#comment-1249

Il DENARO esoterico [elementi di base] rispondendo a Mario Rossi:

C’è un ultimo argomento che non abbiamo toccato in questa discussione:

il carattere esoterico, di cryption, ermetico, non esplicito del denaro.

Mi sembra che tu associ al denaro un concetto di linearità e di evidenza fino a chiamarlo “denaro merce”. Non è però così nella maggioranza dei casi. Amava la tua modalità Enrico Mattei che anziché voler essere pagato in denaro voleva essere pagato in natura o in contratti ulteriori per forniture tecnologiche o progettuali e accordi commerciali più vicini al baratto che al supporto denaro. Precisato che si appoggia sul diritto di baratto anche la teoria del danaro come “buono di sconto sulle merci” che alcune aziende danno per fidelizzare i clienti a cui applicano condizioni di minor prezzo se accettano di iscriversi in un circuito in cui possono dare o ricevere questi buoni sconto (e anche altre modalità che ora tralascio rinviando alla teoria detta “circuitista”), passiamo INVECE a verificare le modalità esoteriche del denaro nella stragrande maggioranza dei casi di uso.

Il perché la memoria contrattuale deve avere carattere esoterico è nel diritto alla non falsificazione del supporto che attesta un titolo di proprietà. Se infatti tutti potessero facilmente replicare il denaro si capisce che un contratto non avrebbe più valore se -ad esempio- nel contratto di una casa possono rivendicare più soggetti che la posseggono e non si riesce a capire chi sia il vero proprietario. Così se le persone si potessero stampare facilmente denaro da sé e non si potesse ricostruire che quel denaro è falso, il denaro perderebbe il suo valore legittimo che sarà legittimo se è stato legalmente acquisito (e non per falsificazione).

Sembrano concetti ovvi, ma non lo sono: perché creano lo scenario che con l’avanzare della tecnologia vi deve essere una classe sociale di poche persone a conoscenza di come si possa avere un titolo non replicabile per falsificazione. Per millenni -allora- le tecniche di conio erano a conoscenza solo di una élite, e poi si è passati a sofisticazioni sempre maggiori per impedire che fosse facilmente replicabile. Va da se che oggi si cercano nuove frontiere per i vecchi supporti del denaro (come contratto) affinché tali contratti non siano falsificabili. La nuova frontiera però essendo la frontiera della virtualizzazione completa in banche di dati elettroniche prevede scenari che quasi nessuno ha capito quali siano!

Io -che me ne interesso- dico che questi scenari prevedono una élite di INSIDACABILI e la INSINDACABILITA’ e segretazione degli atti per esempio dei fondi MES e della BCE è per-condizione perché la integrità degli archivi non sia colonizzata da chi avendo gli stessi poteri della classe sacerdotale che monitorizza la moneta possa alterare le basi di dati.

Il cerchio completo raggiunge una sua integrità e impossibilità di contestazione se si raggiunge una moneta mondiale e una élite che sia custode delle informazioni riservate e insindacabili se non nel cerchio ristretto dei “più uguali di Orwell”.

Quella appena descritta -naturalmente- è la patologia verso cui stiamo andando a precipitare come un branco di pecore compresse e spinte da un dirupo, ciascuno con il suo «chip/carta di credito sotto pelle» che inoltre contenga i dati personali e sanitari onde potere avere un controllo completo dell’individuo e anche operare discriminazioni sulla sua collocabilità sociale in base al rischio che sia portatore sano di malattie o di idee potenzialmente pericolose per chi il potere non lo vuole conferito dalla base, ma dal vertice, quindi in modo autoreferenziale e con stile di dominazione.

Quale è lo schema ALTERNATIVO? .. C’è una schema alternativo che funziona? ..

Purtroppo lo schema alternativo -sebbene vi sia- non è ineluttabile, ma dipende dal fatto che “le persone non pensino che saranno _*gli_altri*_ a risolvere i problemi di ciascuno”.

I media per millenni -e in particolare oggi- sono stati usati e sono usati per creare un plagio di massa. Le persone tengono in minimo conto la importanza di sapere i fatti e non sapendoli prendono decisioni sbagliate non perché sono cattivi, ma perché sono IGNORANTI, ossia ignorano, non sanno le cose su cui si pronunciano.

Ad esempio pensano che votare la destra il centro o la sinistra crei condizioni diverse perché ad esempio promettono di non usare il nucleare o l’acqua pubblica. Promettono che la concorrenza sul privato abbasserà i costi delle utenze ed invece realizzano un cartello di monopolio su amici dei loro amici. E così via.

1) Quindi la per-condizione è *saper i fatti*, e non semplicemente perché ci vengono raccontati per carità pelosa, ma perché ce li siamo andati a verificare su più fonti e siamo andati ulteriormente a investigare quelli che risultano poco coerenti tra come venivano presentati nella teoria e poi sottoposti alla verifica sperimentale.

2) La seconda condizione è una rivoluzione copernicana della necessità dell’esoterismo associato al denaro. Se una base di dati è accessibile a tutti nessuno la può falsificare perché chiunque lo faccia sarà una anomalia che facilmente sarà scoperta dalla collettività. Se quindi tutta la generazione di nuova moneta fosse monitorabile non solo nel suo generarla -tramite i titolii pubblici se a debito/oppure con la stampa di denaro se a credito (con i vincoli offerti in fase pre-elettorale, prima del voto che dia il mandato)- ma anche nella tracciabilità di tutte le transazioni economiche e finanziarie conseguenti (e consultabile *on-line*), si saprebbe se qualcuno acquisisce appartamenti “a sua insaputa” come è successo per un ministro del governo Berlusconi.

3) Quindi la moneta deve avere ugualmente una struttura di arbitraggio nella sua conformazione FISIOLOGICA esattamente come un amministratore di condominio deve sapere quanto è il fondo cassa. Ma se lo sanno anche gli altri condomini quanto c’è in cassa e se l’amministratore sta usando il fondo cassa per pagare le bollette anziché andarsene in vacanza a scopo privato -> toglie la possibilità di FRODI.

4) C’è una ultima questione a margine che però non è banale: devono esistere delle basi di dati riservate? e se sì .. QUANDO?

Sono daccordo con le basi di dati riservate nel senso che è assurdo fare studiare come si realizza la nitroglicerina ad un ingegnere o come realizzare l’uranio per scopi bellici e poi non andare a interessarsi di che nel fa quel singolo di quelle info.

Lì -la nostra società- già oggi ha un baco grosso come un dinosauro, nel senso che mette a rischio la collettività non perché “Saddam potrebbe avere armi di distruzione di massa” e poi non è vero e tale scenario è spesso usato per una politica imperiale, ma perché ogni singolo va seguito dalla collettività -tramite opportune strutture- perché possa trovare armonicamente il suo posto.

Quale “protocollo” allora andrebbe abilitato per le info riservate necessariamente perché -ad esempio- attentano alla sicurezza?

Io penso che anche in questi casi è responsabilità politica della struttura delegata che -pur essendone responsabile- proprio perché ne è responsabile -> “ne deve dare conto” tramite un governo democratico sottoposto alla verifica del voto popolare che giudicherà se il programma elettorale che era stato presentato è stato onorato.

Grazie di questa discussione e di chi vorrà aggiungere le sue osservazioni ..

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Massmediologia e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...