I nuovi archetipi della politica?

Ci sono immagini sul principio della puntata -di “servizio pubblico”- molto interessanti perché spiegano meglio di qualsiasi parola come gli scontri con la polizia non siano la strada giusta.

Ma la puntata racconta anche di un modo di fare la tv che non racconta la realtà nella analisi e nella proposta.

Sotto questo punto di vista la tv di Santoro è un vecchio modo di fare tv prono al potere.

Poiché un potere incomprensibile ha già vinto.

Sembrerebbe addirittura che abbia ragione Grillo se vi fosse solo la tv di Santoro!

La soluzione sarebbe il nuovo archetipo: “NON ANDATE IN TV!”.

Ma c’è del marcio in Normandia: il colpevole della disinformazione non è il mezzo come Grillo e Mc Luan teorizzano.

Il colpevole è nella responsabilità personale e nel concetto che in tv si recita una parte, senza una profondità di analisi, con il conduttore che ti impedisce di dire cose sensate, di fare proposte, di presentare soluzioni ragionate, che ti ammazza un ragionamento che non siano slogan e frasi fatte, preparate prima a tavolino come i personaggi di Pirandello che si potrebbero esprimere solo c’è un autore. Con Ambra, detta Ambranata (a Roma il nome significa bene quale sia il concetto), che riceve il testo di cosa dire tramite l’auricolare, alla stessa maniera che Renzi riceve cosa dire con sms sul cellulare durante lo scontro con gli altri candidati delle primarie, come testimonia la Puppato (cit: candidati “telecomandati”).

Cosa è rimasto della speranza di fare politica se le proposte sono sugli scudi di polistirelo dei manifestanti picchiati dalla polizia?

Cosa è rimasto della speranza di dialogo se l’ospite che ci deve raccontare come si progetta il futuro è un “Briatore”?

http://it.wikipedia.org/wiki/Flavio_Briatore

Siamo allora al SURREALISMO.

Sarà purtroppo la realtà a riportarci alla durezza del reale se non capiremo come si devrebbe fare politica.

Questa voce è stata pubblicata in Massmediologia. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...