Sta vincendo la RETE! (..stiamo vincendo noi!)

In Sicilia c’è stato il BOOOM!

Quello che Napolitano non sentiva.

I Viola che io qui rappresento nella “corrente” che cerca un percorso dentro il sistema, nella legalità non come totem, ma come spazio di convivenza civile, fatto di dialogo con tutti, quindi anche con la base del Movimento 5 Stelle, pensano che con i grillini bisognava e bisogna parlare.

Ecco perché _prima_ dei fatti di oggi noi abbiamo detto “lunga vita al movimento 5 stelle” .. se -abbiamo anche aggiunto- realizza *nei fatti* ciò che dice a parole e cioé che <ognuno vale uno> (?) e poi le proposte ambientaliste, la trasparenza, l’uso della documentazione on line, e la loro piattaforma -quindi- programmatica, fatto salvo che ancora non si sono pronunciati sulla MMT, e sull’euro, chiedendo semplicemente un referendum, anziché prendere posizione”.

Posizione, sulla MMT, specifico, che noi non affermiamo in modo dogmatico, ma aperto alla critica costruttiva, in cui si argomenti, nella teoria dei modelli, dove e come l’euro oggi sia qualcosa di diverso -per come è stato costruito- da “una nuova arma di distruzione di massa”.

E qui arriviamo alle facce di bronzo della stessa informazione che fu contro il referendum su acqua pubblica e NO al nucleare, salvo -per alcuni- salire sul carro del vincitore guardando i sondaggi.

Siamo il 99% sia nell’ambientalismo che nella difesa della legalità.

Una legalità che non è lo stato di polizia che teme Silvio Berlusconi, anche nel suo ultimo discorso ad oggi, ma una legalità di una legge che dica che “la legge è uguale per tutti”.

Quindi senza prevaricazioni, senza clientele, senza complotti, senza scenari di Orwell, in cui i cosiddetti furbi cercano di scavalcare chi ha diritto a ciò di cui loro abusano.

Ora il Movimento 5 Stelle si ricordi che “ognuno vale uno”, poiché rappresenta il 99% se saprà avere un dialogo vero, e non una posizione leonina.

I primi risultati in Sicilia

link-1 (repubblica):
http://palermo.repubblica.it/elezioni/regionali2012/2012/10/29/news/sicilia_al_voto_l_affluenza_alle_19_ha_votato_il_per_cento-45468526/

link-2 (diretta dal M5S):
http://www.youtube.com/watch?v=DMBSGW6FHhE&feature=plcp

p.s. del 30 ottobre 2012:
ieri il video messaggio di Beppe Grillo, portavoce del M5S dice che lui, motu proprio, ha deciso, in violazione del fatto che “ognuno vale uno” che si potrà candidare a livello nazionale solo colui che era già in una lista M5S precedentemente.
Ecco perché il M5S va seguito. Perché ad “ognuno vale uno” non ci devono essere eccezioni, altrimenti si chiama dittatura, nazi-grillismo. Bastererà dire -come già diceva Orwell- che “qualcuno -però- è più uguale degli altri e decide perché è *garante* e senza democrazia, poiché in democrazia ognuno vale uno“.

Ecco l’annuncio del “garante del M5S”, il più uguale:

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Massmediologia. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...