via “Vittime dell’Euro Truffa” (si chiede al Comune di Lentate) [19.09.2012]

Lentate sul Seveso, 19.09.2012
Al Signor Sindaco

Signore, Signori,
mi chiamo Alberto xxx sono un cittadino di Lentate sul Seveso (Mb) e abito in Via Scultori del Legno n. xxx. (xxx@live.com ) tel. xxx. Sono un attivista di Democrazia MMT (www.democraziammt.info )

Democrazia MMT non e un movimento politico ma una teoria economica diffusa in Italia e nel Mondo da persone attive che si autofinanziano per portare ai cittadini, del tutto gratuitamente, informazione reale vagliata da esperti in comunicazione , finanza ed economia che ne certificano la fondatezza e la correttezza.

In data 31.08.2012 on protocollo n. xxx o consegnato una lettera indirizzata al Sindaco per capire la procedura prevista dal Comune per poter comunicare con i consiglieri comunali in quanto sul sito del Comune alla pagine Consiglio Comunale figurano i nominativi dei Consiglieri senza una email di riferimento.

Ad oggi solo il Consigliere Comunale I’Avv. Massimiliano Costantin in data 12.09.2012 mi ha telefonato dandomi i suoi riferimenti, mentre con gli altri consiglieri sembra ci sia un black- out e non riesco a comunicare; ribadisco comunque che nel sito del Comune di Lentate alla pagina Consiglio Comunale accanto ad ogni Consigliere Comunale dovrebbe esserci una mail istituzionale onde dar la possibilità ai cittadini di inviare messaggi ad ogni singolo Consigliere Comunale.

Con la presente chiedo al Sig Sindaco e ai Consiglieri Comunali di intitolare un largo o un
giardino pubblico alle “VITTIME DELL’EURO TRUFFA”.

Questo gesto di umanità e rivolto a ricordare a noi e ai posteri che grazie alla disastrosa introduzione dell’ euro, moneta straniera per tutti i popoli europei, lavoratori e imprenditori italiani hanno scelto di togliersi la vita perché ridotti sul lastrico e senza speranza dalla crisi generata da questa moneta.

Propongo inoltre come ricorrenza per celebrare il ricordo di queste vittime, il 1° Marzo, giorno di uscita di corso della lira italiana.

Esso ci ricorda inoltre come oggi milioni di persone soffrono le storture imposte da organismi estranei alla nostra nazione come la BCE per tenere a tutti i costi i paesi nell’eurozona anche di fronte al suo evidente fallimento.

Allego esaustiva documentazione” ll più grandeC rimine” di Paolo Barnard dove si evincono i crimini contro l ‘umanità compiuti dall’élite di potere che gestiscono l’ Euro.

Chiedo pertanto al Sig Sindaco e ai Consiglieri Comunali di avere il coraggio di ripetere l’atto di orgoglio che fece la Sig.ra Rosa Parks quando nel 1955 si rifiutò su un autobus di cedere il posto ad un bianco.

Nel fare quell’atto non si pose tanti problemi lo fece perché lo ritenne giusto e da allora divenne l’icona dei diritti civili negli Sati Uniti.

Sono convinto che questa crisi e questo “economicidio” delle nazioni europee servono a costringere gli Stati a fare riforme strutturali, che consistono essenzialmente in:

  • svendita dei diritti,
  • riduzione dei salari,
  • aumento della disoccupazione,
  • svendita dei servizi pubblici essenziali strade,
  • sistemi di comunicazioni, ferrovie, acqua, sistemi fognari , scuole , ospedali , asili ecc.

La giustificazione che ci viene data è sempre la stessa “ce lo chiede I’Europa” , ma le regole ci vengono imposte d all’Europa ci costringonoa sottostare alla decisione di adottare politiche di austerità, decisioni prese da pochi a danno di molti.

La crisi non passerà fino a quando i cittadini non agiranno affinchè si realizzino politiche di piena occupazione, pieni diritti e pieno stato sociale. Questo è possibile uscendo dall’ Euro e applicando la MMT Teoria della moneta moderna il cui assunto è:

  • Uno Stato sovrano con moneta sovrana legittimato dai cittadini che spenda a DEFICIT POSITIVO per il beneficio e il benessere del 99% di noi.

Vorrei ricordare che il debito pubblico, in un paese a moneta sovrana non è un debito vero, è semplicementel a ricchezza dei cittadini e delle imprese in quanto lo Stato per creare servizi e occupazione si indebita con sè stesso (quindi con nessuno) per pagare gli stipendi a i dipendenti pubblici e costruire scuole , ospedali, trasporti , strade ecc.

Le tasse inoltre in uno Stato a moneta sovrana com’era prima l’ Italia della Lira non sono mai e poi mai servite a pagare la spesa  pubblica.. esse principalmente servono al controllo dell’inflazione.

Ricordo che uno Stato sano, con l’ausilio di una propria moneta sovrana e l’applicazione di un approccio economico ora considerato “eretico”: la Modern Money Theory (MMT) (*)  é in grado di arrivare al raggiungimento della piena occupazione.
(*)
(che fonda le proprie radici in giganti del pensiero economico contemporaneo quali Keynes, Lerner, Kalecki, Minsky )

Infatti, solo uno Stato che si fa garante del diritto al lavoro puo dirsi veramente democratico, in quanto di fatto con esso è possibile garantire ai cittadini non solo una vita decorosa, ma anche la possibilità di una piena e libera partecipazione alla dialettica politica.

A completa disposizione per chiarire ogni dubbio e nell’attesa di rocevere due righe di risposta anche dai Consiglieri Comunali

cordialmente porgo distinti saluti

Alberto xxx

P.S Chiedo gentilmente al Sig Sindaco di recapitare copia della prsente ai Consiglieri Comunali compreso  l’allegato “Il più grande Crimine”.
COSTRUIRE UN ‘ECONOMIA SALVAVITE, SALVA STATO SALVA DEMOCRAZIA
Uno Stato con moneta sovrana, legittimato dai cittadini che spende a Deficit
Positivo per il benificio del 99% di noi è l’unica vera democrazia.

Questa voce è stata pubblicata in Massmediologia. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...