l’euro è stato studiato come nuova arma di distruzione di massa?

da facebook:
http://www.facebook.com/groups/273244712783362/

Signori, qualcuno si è chiesto come mai un comico e anche pregiudicato che dice che i pregiudicati non devono avere responsabilità è il garante -come prestanome e uomo immagine- di un movimento al 20% in Italia? Per la stessa ragione che noi, come studiosi di materie economiche e finanziarie non esistiamo dal punto di vista dei numeri.

L’assunto l’ha spiegato bene Barnard quando ha notato che almeno dagli anni 70 è andata avanti una opera di colonizzazione della cultura a livello del pianeta per creare una élite che fosse in grado di cancellare le pagine della storia che impedivano il controllo da parte di un numero molto limitato di persone.

Quindi denaro a fiumi speso per organizzare potere, ma in modo occulto di modo che sembrasse che ci fosse la democrazia e i media dessero le notizie.

La concentrazione di potere non è mai stata densa come ora nella storia del pianeta.

La concentrazione di denaro non è mai stata densa come ora nella storia del pianeta.

Una architettura che può sembrare invincibile perché man mano che si scende il vertice della piramide i livelli più bassi non conoscono -il più delle volte- tutto il piano.

Ma ogni struttura ha dei punti deboli e noi li conosciamo dal punto di vista della dottrina scientifica economica e finanziaria.

La prima nostra forza è saper che il messaggio con cui hanno preso il potere è FALSO.

La seconda nostra forza è che sappiamo dimostrare come e perché è FALSO.

E qui cominciano i guai .. a chi lo diciamo?

Ai vicini di casa? .. al supermercato? .. su internet?

Mediamente su internet le persone raramente sono disposte a studiare.

Inoltre sui nuovi media l’atteggiamento é farsi due chiacchiere nelle pause di ufficio o del proprio lavoro.

Però la situazione politica e sociale è talmente grave che le persone sono preoccupate, sebbene disabituate a pensare con la loro testa, e -in genere- prone alla logica del capo e con la sola capacità -in prevalenza- solo ad accodarsi ai grandi numeri (basterebbe vedere come Grillo è salito in modo verticale nei sondaggi solo dopo avere mostrato che il M5S aveva espresso qualche sindaco, giovane, simpatico).

A mio avviso chi può fare attivismo non si deve demoralizzare e cercare di costruire anziché demolire.

Io che nasco antiberlusconiano (con il popolo viola) voterò persino Berlusconi se Berlusconi porterà avanti la campagna NO EURO.

Io che sono fortemente contrario a Beppe Grillo tanto da avere coniato il termine nazi-grillismo voterò Beppe Grillo e/o movimento 5 stelle se i grillini portano avanti la campagna NO EURO.

Perché necessita capire che l’euro è la più tremenda nuova ARMA DI DISTRUZIONE DI MASSA che la mente umana sia mai riuscita a inventare, molto più di distruzione delle bombe su Hiroshima e Nagasaki.

Anzitutto dobbiamo capirlo a livello personale e dopo dobbiamo lanciarlo come allarme!

Hanno costruito un arma che aveva un grilletto azionabile a comando.

Hanno deciso che doveva essere crisi e sono in grado di acquistare i titoli di stato oppure di non farlo a loro discrezione e fare morire milioni di persone di fame e di malattie, di povertà e di disperazione.

Deve essere spiegato in modo semplice a tutti, come una voce che va di bocca in bocca a salvare la vita degli amici più cari, spiegabile con le parole che possa capire anche un bambino di 2 anni, perché ne va della possibilità di vita sul pianeta.

In USA sarà più difficile spiegare la tecnica di come sono state create le bolle finanziare con i derivati, ma noi nella nostra disgrazia siamo avvantaggiati: qui sappiamo che principalmente stanno usando la tecnica di controllare una moneta che non è sovrana.

Dovrà essere il primo messaggio, il messaggio base per quanto riguarda l’Europa, il fatto che la minaccia alla sopravvivenza viene dal fatto che non abbiamo più una moneta sovrana (sia essa europea o italiana, ma ciò che manca è l’architettura di garanzia di “prestatore di ultima istanza” quindi in mancanza di tale architettura vale : NO EURO).

Naturalmente vi sono altri aspetti rilevanti come l’assenza di controllo sul monitoraggio delle transazioni finanziarie e la discrezionalità dei prestiti bancari che addirittura rivestono fenomeni di turbativa percentualmente anche maggiori e su cui qualcuno dovrà mettere mano se non vogliamo reintrodurre la schiavitù nella storia del genere umano.

Ma ripeto che il nostro compito con la storia dell’euro è semplificata.

Il 56% delle persone già oggi sa che l’euro è una jattura.

Non riesce a pagare i mutui, non riesce a pagare le bollette, è esausta di sentire dire che dobbiamo pagare noi il debito dei titoli di stato, anziché considerarli una spesa da rifinanziare grazie alla moneta sovrana.

Ha capito che venderanno i beni pubblici, che vogliono togliere i servizi e l’assistenza persino ai disabili!

Io dico che ce la possiamo fare .. e sarebbe il caso di provarci ..

Ci attende l’estate più calda della storia del pianeta .. armatevi di buona volontà perché *siamo in armagheddon* .. e le armi sono la intelligenza e i violenti soccomberanno associati alle patrie galere .. perché la max forza è la intelligenza .. e quella spero non ci manchi ..

“Babbo c’è un assassino .. non lo fare passare ..”

“Babbo c’è un indovino .. non lo fare parlare”

“Babbo c’è un imbianchino vestito di nuovo (la profezia di Merkel come nuovo Hitler?)”

Ascoltate:

Questa voce è stata pubblicata in Massmediologia. Contrassegna il permalink.

3 risposte a l’euro è stato studiato come nuova arma di distruzione di massa?

  1. Cecy ha detto:

    Io nella pausa dal lavoro leggo queste cose😉

    Comunque secondo NO DENARO in generale, torniamo al baratto

    • Lino ha detto:

      Mi sono posto la tua stessa domanda, cara/caro Cecy.. e mi sono detto: cosa è il denaro? .. mi sono risposto che il denaro è un contratto, un pezzo di carta che “tiene Memoria scritta” di un accordo tra due parti. Potremmo rinunciare a tenere memoria di ciò che è un contratto? .. se uno dei due contraenti non era abile che dice la legge? .. che il contratto è invalidato.. figuriamoci che cosa succede se non c’è neanche un pezzo di carta .. alla fine di una giornata di lavoro .. una delle due parti potrebbe dire .. “ma no .. non avevi capito! .. ma dove sta scritto! .. io intendevo che ti dovevo dare una sola cassetta di pomodoro per ogni 10 cassette che raccoglievi e non ogni 5 cassette come dici tu!” cosa distingue gli umani dagli animali? -> il fatto che sanno parlare e che sanno scrivere! -> quindi il problema non è la memoria che sia orale o scritta .. il problema è non permettere le truffe. E nel nostro caso la truffa è avere organizzato una BCE (banca centrale europea) che non è una vera banca centrale come la FED degli USA. Infatti la FED come la vecchia banca di Italia, come la banca di Inghilterra, come la banca del Giappone, come ogni vera banca centrale è “pagatore di ultima istanza” nelle aste dei titoli pubblici. E ciò significa che se dei titoli vanno invenduti perché nessuno vuole comprarli durante l’asta la BCE dovrebbe avere l’obbligo e non la facoltà di provvedere per non fare salire gli interessi che invece vengono ora offerti per potere piazzare tutti i titoli che allo stato servono per esempio per pagare le spese degli stipendi degli statali.
      Se li compra la BCE (come li comprava la Banca di Italia) allora i tassi non salgono e c’è solo una scarsa inflazione ampiamente recuperabile per il fatto che la spesa dello stato va al fine dei lavori di ricostruzione di un terremoto come in Giappone o in Italia, per investimenti produttivi come realizzare strade e acquedotti, etc. Sono migliaia di anni che questo è materia di economia assodata. La novità è solo la truffa di una BCE che può fare come gli pare come se i soldi che stampa fossero i suoi anziché un privilegio ascrivibile solo ad una sovranità espressa in nome di un popolo sovrano sia esso di Europa o di Italia o di Francia, o di Stati Uniti d’America, e così via.
      Perché uno stato può stampare i soldi e non un privato?
      Ma perché uno stato li stampa a favore di tutta la collettività e non per una questione di parte, come ad esempio fa la BCE verso le banche che poi chiede che sia il debito pubblico delle nazioni a garantire tramite i titoli di stato.
      Paradossalmente le banche ottengono prestiti al’1% mentre gli stati al 7%! Nonostante ciò se le banche falliscono sono gli stati che gli pagano i debiti, perché le banche prestano i soldi che noi abbiamo depositato presso le banche e non i soldi delle banche. E’ come se tu lasci una bicicletta in custodia e il custode si facesse pagare per prestare la tua bicicletta ad un altro. Tu vai a richiedere la tua bicicletta e lui non te la può ridare perché l’ha prestata. Inoltre prende lui i soldi per avere prestato la _tua_ bicicletta.
      Ecco perché anche la materia bancaria è una materia che andrebbe normata e una delle maggiori turbative delle transazioni finanziarie se non è sotto il controllo di uno stato o di una federazione di stati. I banchieri devono fare i contabili e non assumere prerogative di politica economica, semplicemente perché nessuno li ha eletti a fronte di una delega elettorale.

  2. Luigi ha detto:

    Sono mesi che mi documento ormai su Internet, ho visto anche tutti i video di Paolo Barnard, e sono arrivato alla conclusione ovvia che tutta la teoria sugli illuminati, e il progetto di controllo globale, sono una realta’.
    Ci stanno distruggendo dopo averci diviso e comprato sapientemnte negli anni.
    Gli stessi politici, giornalisti ed econoisti venduti che oggi coprono il tutto pagheranno amaramente il prezzo delle loro scelte. Loro nn hanno calcolato che la gente li denigrera’ e se la gente nn potra’ attaccarli allora il potere avra’ vinto e loro nn seriranno piu’. Sono arrivato a pensare che semmai gli illuminati dovessero riuscire nel piano di supremazia globale, verrebbe comunque il giorno in cui inizieranno a diffidare l’uno dell’altro. Come dicevo prima ora so’ molte cose finalmente che dovevo sapere molto prima, e chiedo a tutti voi di votare se mai ce ne fosse la possibilita’, la nostra uscita dall’euro. Basta qualke oretta su internet per capire da chi te lo spiega in modo chiaro ed elementare che ci stanno letteralmente facendo a pezzi. Monti e’ un criminale, lui e’ tutti quelli che vi parleranno bene dell’euro e di Austerity, e vi assicuro che c’e’ un Monti per ogni nazione della Comunita’ Europea. Votate votate e appoggiate in tutti i modi chiunque voglia uscire dall’euro !!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...