In principio era il verbo, la parola, alla fine l’olocausto di Orwell: la morte dei significati – il signoraggio della parola – l’abuso globale

da facebook:
http://www.facebook.com/groups/CDDComitatodiCoordinamentoDifendiamolaDemocrazia/

il signoraggio della parola

riformamentis.blogspot.com

Mi piace ·  · Segui post · Condividi · 6 ore fa

  • Tony Belmonte Se fossi un ricco bastardo forse sarei solo un ricco bastardo (massonico) ma se fossi un ricco bastardo con ritegno ed amore per l’umanità forse utilizzerei tutte le risorse a disposizione per distruggerli tutti ed armare la consapevolezza delle persone…purtroppo Alexander la semplice consapevolezza non ci salverà solo, ci salvaguarderà ma per sperare nella salvezza forse più che nostra nel futuro di altri occorrerà ben altro.Purtroppo il tempo non è solo un loro timore è anche un mio, perché se passa troppo tempo anche per noi e ci riducono prima tutti in schiavitù non avremo più tempo neanche noi a quel punto, sta passando troppo tempo anche per noi ed il tempo non è un lusso che possiamo permetterci e dobbiamo salvare i giovanissimi ed i bambini in tempo prima che vengano deviati dalle loro stesse famiglie ed asserviti al Sistema, è possibile che si possano svegliare dopo ed essere anche più efficienti di noi ma mi insegni tu stesso, quanti ancora hanno abbastanza cervello e consapevolezza per guardare la luce quando è più facile tenerli chiusi.

    Ieri alle ore 16.37 · Mi piace ·  1
  • Alexander Di Somma Verissimo,il tempo scorre anche per noi,ma a noi basta svegliare le persone,loro devono fare molto di più!
    Io invece ho più paura delle scie che del tempo!Ma ripeto anche quello è a nostro svantaggio ma possiamo farcela anche perché loro per mettere in atto tutto il marchingegno hanno ancora bisogno di anni se logicamente non gli va niente di storto,già il fatto che non sono più segreti e che vengono seguiti nelle loro riunioni Bilderbegghiane è già un qualcosa!
    Io credo nella volontà e nella libertà che l’uomo a sempre cercato e prima o poi il risveglio ci sarà……….pensa che e da un anno che la gente incomincia a guardare la realtà come deve essere guardata,immagina dieci anni fa quando solo poche persone conoscevano lo schifo che sta dietro…………..ora è alla luce del sole!!! ^^ io ci credo………….

    Ieri alle ore 16.56 · Mi piace
  • Tony Belmonte Sotto la luce del sole dici? Quanta luce pensi che ci sia in tutta questa vicenda?….Organizzano raduni mondiali per decidere le sorti dell’umanità e quanti pensi che credano veramente a quello che fanno e come lo fanno? Altrimenti perché non sarebbe scoppiata una guerra già o una rivolta mondiale eppure nessuno fa niente pur sapendo magari? Senza contare che poi sono tenute comunque in gran segreto, basta che lo stesso Gruppo Bilderberg che si è reso velatamente pubblico non sia la facciata a sua volta di una Organizzazione massonica ancora più potente e segreta di quanto possiamo immaginare. Altrimenti perché dovrebbero rivelare e lasciar trapelare informazioni simili, facendoci illudere di credere che sia tutto alla luce del sole e sotto gli occhi di tutti se non per dimostrarci di tenerci ulteriormente in pugno sfidando la nostra intelligenza? O per lanciarci polvere negli occhi dandoci solo l’illusione di aver scoperto qualcosa?…Io credo più la seconda, ma ci sono troppi misteri irrisolti ancora nella religione, nella scienza e nella storia che vanno rivelati nella loro vera essenza e non lasciati passare così come li sappiamo, alcuni sotto gli occhi di tutti altri meno, ma prima che quei misteri vadano rivelati il tempo a nostra disposizione per la consapevolezza apolitica, non religiosa ed anti massonica passa perché certo la Religione e la politica e le stesse trasmissioni in cui politici e personaggi noti (a loro dire) vanno a dire la loro sull’operato di altri politici (che stronzata…) pensando di essere una svolta ed un’alternativa utile….non ci aiuta affatto.

    20 ore fa · Mi piace ·  1
  • Lino Cibernetico Tufano l’idea del coordinamento è l’idea vincente:
    https://partitoviola.wordpress.com/archivio-sigma/

    partitoviola.wordpress.com

    Cosa è SIGMA? Sigma è anzitutto una profezia .. e poi .. una rete di reti un coo…Visualizza altro
    19 ore fa · Mi piace ·  1 · 
  • Tony Belmonte ‎Lino Cibernetico Tufano spero che quello che hai linkato non sia niente di inneggiante ad un altro viola di cui mi sono imbattuto e che poi ho disconosciuto e disprezzato come la peste non appena ho trovato il primo segno inconfutabile di politicità invece: Movimento Viola, che alla fine tutto era tranne che apolitico con bandiere di IDV, SEL, RIFONDAZIONE COMUNISTA e cazzate politiche alternative sbandierate di tanto in tanto a destra e sinistra come se fossero ancore di salvezza in individui che ancora si illudono di tornare in questi schieramenti per ritrovare un senso comune ed un ideale, ma di cosa? Se sempre ad un unico denominatore di affarismo ed interessi portano tutti i partiti di tutti i colori ed ideologie possibili…Spero vivamente che non lo sia anche questo che hai pubblicato, ma già solo il nome partito li porta sulla strada sbagliata, il movimento giusto non deve essere più un partito, non deve esistere più nessun partito con ideologie e modi più o meno vaghi di operare, non è neanche un movimento alla fine, troppo riduttivo come dicitura, è un fronte unito umano perché così deve essere, la politica in tutto questo deve essere ripudiata come falsità e cattiva strada di faziosità non di meno, la politica non esiste più non si fa il bene comune attraverso la politica per l’uomo ma attraverso l’umanità per l’uomo stesso e già lo stesso nome di: Partito, non mi entusiasma affatto perché già solo il nome significa ancora una volta non aver capito che i diritti ed i doveri non sono dovuti da quel partito e da quella politica o quella ispirazione ideologica politica, ma dall’uomo per il bene dell’uomo unito sotto gli ideali del bene e della salvaguardia dell’umanità e del mondo non della politica.

    18 ore fa · Mi piace ·  1
  • Alexander Di Somma ‎^^ Tony Belmonte lo volevo scrivere io ma mi hai anticipato ^^ felice cmq che ci sta chi la pensa come me!
    Quello che hai scritto sopra è tutto giusto,lo condivido in pieno ma se ci mettiamo a pensare troppo ci confondiamo idee che di per se son già abbastanza confuse!
    Ti posso solo dire,che molte volte si esagera,non tutti i link ke parlano di massoneria dice la verità,gli infiltrati esistono dappertutto!
    Es.: Sui rettiliani,per me è un altra cazzata,un invenzione,perché anche se esistessero veramente dei rettili al comando che giovamento porterebbe nella conoscenza dei fatti su quello che sta succedendo?
    Credo invece il contrario,porterebbe solo all’allontanamento dalla verità,se io parlo di massoneria lobby multinazionali e banchieri,allora la gente incomincia ad intravedere un filo logico,se in mezzo a questa informazione si incomincia a mettere…marziani magia e altre cazzate varie pur se per caso fossero vero,porterebbe solo all’allontanamento da persone che ragionano in modo “razionale” e non fantasioso!
    Quindi cerca di rimanere qui sulla terra ed informare solo su quello che ritieni credibile e logico nient altro,poi se la gente incomincia a svegliarsi allora si incomincerebbe insieme a mettere luce su tanti punti oscuri,ora bisogna focalizzarsi sul razionale il fantastico rimaniamolo in disparte!! ^^
    Ho molti dubbi ma ti propongo di leggere questo(molto spicciolo ma messo in piedi su cose che esistono e di per se son già gravi e possono smobilitare le persone): https://www.facebook.com/photo.php?fbid=3074989554099&set=a.2509194409574.114644.1244490572&type=3&theater

    Quello che esprimo qui è solo un mio pensiero!!!

    GLI ESERCITI A CHI SERVONO VER…Visualizza altro

    SVEGLIATI CABRON

    18 ore fa · Mi piace ·  1
  • Lino Cibernetico Tufano ‎Tony Belmonte io conosco tutta la storia perché l’ho vissuta da dentro e quindi ti confermo che vi erano tutte le forze politche che tu citi ed altre ancora e non per questo potevamo fare l’analisi del sangue alle persone perché il popolo viola era ed è semplicemente un movimento per la difesa della legalità e del rispetto dei diritti fondamentali dell’uomo come era ben scritti nella Costituzione Italiana prima che la cominciassero ad aggredire svotandola dal concetto di “l’Italia ripudia la guerra quale metodo di risoluzione delle controversie internazionali” inventandosi i bombardamenti umanitari in Libia, oppure la perdita della sovranità monetaria senza che vi fosse la cessione ad un organismo a controllo democratico, ma a organismi non sindacabili.

    Detto ciò il nemico non sono i partiti, ma le persone disoneste.

    E fu disonesto finanziare le manifestazioni del popolo viola cercando di colonizzare la pagina nazionale su facebook, e ciò originò la prima scissione che portò sia alla rete viola e poi al partito viola che io fondai il 15 agosto 2011, dopo essermi dichiarato sia del popolo viola, che della rete viola, che di occupy che indignados, che di qualunque movimento che fosse per la democrazia e la legalità.
    (spesso invito i grilini del m5s a dotarsi di un organismo democratico per la tutela del marchio, della decisione della linea politica, della gestione delle risorse, poiché c’è da distinguere tra la base dei militanti e il vertice dei pifferai: quindi mi considero anche “grillino”).

    Quindi le chiacchiere stanno a zero.

    Serve un coordinamento -> in cui “chi è dentro e chi è fuori” non lo riconosci dal colore della divisa, ma dalla coerenza tra ciò

    che pensa -> che dice -> che fa

    I giochetti di predicare bene e razzolare male non ce li possiamo più permettere!

    Ciò a cui dobbiamo dare risposte è una macchina infernale che ci travolgerà se non sapremo realizzare una sorta di Comitato di Liberazione Nazionale che sia in grado di spodestare -per via democratica e non violenta- il nuovo nazifascismo che usurpa la tutela della convinevenza civile e le istituzioni democratiche.

    Ci dobbiamo unire su pochi punti qualificanti che rimettano il treno sui binari, e poi lasciare al libero dibattito tra le forze politiche le rispettive posizioni e la libertà di essere di idee diverse.

    Anzitutto va riconoquistata la sovranità monetaria poiché vi potrebbe anche essere una moneta euro ma vi dovrebbe essere uno stato di europa con una vera banca centrale pagatore di ultima istanza che non permetta il fallimento degli stati, come nel caso della Grecia.

    Quindi cerchiamo di guardare il gioco e passare la palla perché questa partita la dobbiamo vincere tutti dalla parte delle difesa degli ultimi, del 99% schiacciato dalle banche e dai poteri forti.

    Si unirono così i partigiani sia che fossero della democrazia cristiana, o dei comunisti, o dei liberali, etc.

    Grazie dell’occasione, un saluto a Paolo Ferraro con cui ci conosciamo già da tempo e abbiamo avuto già modo di condividere la linea politica.

    http://www.youtube.com/watch?v=BRsCvHFP1U0

    www.youtube.com

    Versione completa dei backup dei frammenti video pubblicati il 17/11/2009 (@ htt…Visualizza altro
    18 ore fa · Mi piace · 
  • Tony Belmonte ‎Lino Cibernetico Tufano riconosco solo il 5% di quello che scrivi, sulle parti (le chiacchiere stanno a zero, i giochetti del predicare bene, sovranità monetaria) tutto il resto non volermene ma è troppo infarcito di politicità ed ideale politico, che io non riesco a sopportare con maturità di pensiero per il semplice fatto che alla fine non fai anche tu che parlare e riparlare di forze politiche e partiti, l’unica differenza sono i colori, i meriti e qualche altro punto comune di bontà con cui la gente potrebbe rifarsi, ma tanto basta per creare uno strato di fondo già fazioso alla base. Io ho ripudiato ogni ideale politico (perché finzione degli illusi, di chi sa sfruttare l’illusione e di qualche filosofo che in realtà voleva sempre dire altro) ogni movimento fazioso di base, ogni forma di associazionismo che avesse come dicitura iniziale già solo il nome Partito o Movimento e me ne sono fatto una ragione, come spero a questo punto possiate farvene voi e tutti gli altri. Non esiste più il bene comune dato dalla politica per il bene della democrazia su confronto politico (Cosa significa questa frase senza voli pindarici, significati occulti e giri di boa? E’ tutta una frase lungamente assurda che non va ridotta va proprio cambiata), perché vi ripeto il bene dell’uomo non è dovuto e non può essere concesso ancora da quel partito, o quel movimento e quell’ideale perché così esplica quella concezione e perché forse trovano giustificazione nella storia, no il bene dell’uomo è dovuto all’uomo dal’uomo (non dalla politica o dagli ideali) per la finalità dell’uomo stesso senza altre finzioni mentali, ed intermediari di poteri per giustificare sempre una faziosità di fondo, altrimenti non si capirebbe e gli italiani non capiscono proprio perché gli Stati Uniti (che si apprezzino o disprezzino) hanno solo due partiti (per dirla in termini cari a qualcuno) e non sono partiti invece ma due fronti uniti, due, non tre o quattro, ma esattamente due, due che si possono anche giustificare in un Nazione così vasta ma già un Paese per estensione territoriale e mentalità creerebbero un subbuglio ed un continuo ricadere a rifacimenti politici assurdi, no sono solo due modi di vedere la vita. Dovete passare dalla concezione di partito e di politica come regolatore di vita associata di un popolo alla concezione stessa della vita voluta e dovuta da quel popolo stesso senza altre finzioni giustificate dell’esistenza di partiti e politica, e che cos’è la politica se non un’altro archetipo derivato e travisato nel tempo, quindi non va considerato più se non per deviare e creare subbuglio ulteriormente. Detto questo, quello che scrivo è anche più complicato di quello che penso, ma come ho consacrato me stessa contro la massoneria, i falsi idoli e le realtà opposte così ho giurato guerra alle parole politiche e partitocrazia che insemina l’uomo di antagonismo sociale continuo e Lino tra le tante cose che rovinano l’umanità e questo mondo meraviglioso la politica non è lo strumento di deviazione dell’uomo, ne è la sua fonte come la finanza.

    6 ore fa · Mi piace ·  1
  • Giuseppe Gallenti Non esiste più la politica,..solo massoneria e gentaglia collusa coi poteri forti…..tutte e due avete ragione in fondo ma ora c’è solo un nemico pericoloso e subdolo da affrontare……

    6 ore fa · Mi piace ·  2
  • Lino Cibernetico Tufano ‎Tony Belmonte .. grazie del tuo esame. Se mi permetti vorrei esplorare un concetto: quello di considerarsi “parte di un tutto”.

    Se una persona ha cognizione dei propri limiti non dice che lui è il duce, la luce, il salvatore della patria, l’unico, l’insostituibile, l’eletto.

    Ed invece lo schema mentale base è che qualcuno debba venirci a salvare.

    Magari potrebbe pure essere .. ma è una cosa dignitosa?

    Io penso che la dignità di avere una società capace di tutelare tutti dobbiamo dimostrare di esserne degni di saperla pensare e realizzare ciascuno con il proprio contributo che però è solo una PARTE.

    Chi riconosce di essere solo una parte che forma un tutto -> in primis da dignità non solo e non tanto a se stesso -> ma ad ogni altra persona che voglia concorrere nel rispetto del perché una idea possa essere presentata, ed esaminata alla luce della logica.

    Quindi, come vedi, io non sono uno che si accoda .. perché è lapalissiano che -oggi- la parola __partito__ è *il demone* su cui sono state caricate tutte le colpe.

    Ma è vero?

    Oppure non sarà perché il “Cui prodest?” .. il “a chi giova?” .. ma nonn sarà che .. è stato nascosto e si è costruito un “falso target”, un capro espiatorio che avrebbe dovuto distruggere la democrazia in favore dei poteri occulti e quindi insindacabili?

    La mia tesi è questa ultima e quindi scientemente e provocatoriamente non ho voluto chiamare la mia parte movimento, ma partito, perché non c’è nulla da vergognarsi di sostenere di non essere che un fesso come un altro, una parte.

    Il segreto e la soluzione è che necessita ammettere *tutte le parti*!

    Se non sapremo riconoscere il diritto di parola a tutti -e a ciascuno- meriteremo di essere sterminati.

    Eravamo sotto persino la specie animale -se non abbiamo saputo fare concorrere tutti- dove (nella specie animale) se un leopardo attacca chiunque sia parte del branco delle scimmie non pensa solo a se stessa scimmia ma lancia un grido di allarme a tutte le scimmie ..

    Perché ciascuna scimmia è solo una parte del branco e però il branco è anche lei e tutela se stessa e tutta la massa se lancia il suo segnale alla verità che chiunque può vedere se sta arrivando il leopardo ..

    Il nostro leopardo è qui.

    Si aggira famelico fino a portare al suicidio coloro che credono che la vita sia degna di essere vissuta solo se hai del denaro ..

    E quindi dobbiamo ritornare a ridare significato alle parole, come già aveva previsto Orwell nel 1948 quando scrisse 1984: il potere ha la necessità -diceva Orwell- di cambiare il significato delle parole!

    Una guerra diviene -> “missione di pace”.

    Una recessione e aumento della tassazione fino a portare i più indifesi al suicidio diviene -> “decreto salva Italia”.

    Togliere i sussidi ai disabili e comprare caccia bombardieri diviene “tagli alla spesa inproduttiva”!

    Attenti quindi alle parole perché dovremo meritare di capirle.

    E chi vi dice che è solo una parte non è il mostro, ma potrebbe essere il mostro -> chi vi dice che è il “salvatore della patria” un tecnico che è stato chiamato come salvezza dallo spread ..

    http://www.youtube.com/watch?v=rOMal8helx0

    www.youtube.com

    lidia undiemi è una studiosa di economia e diritto all’università di palermo. a …Visualizza altro
    7 minuti fa · Mi piace · 
Questa voce è stata pubblicata in Massmediologia. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...