WE ARE ALL ONE [facebook: gruppo “il più grande crimine”]

we are all ONE

we are all ONE

Oggi ho depositato la mia denuncia presso la Procura di Pescara .
Avanti Tutti !

Mi piace ·  · Non seguire più il post · 11 ore fa

  • Walter ImpellizzeriMirko CeliiLili Armando e altri 13 piace questo elemento.
    • Anto Gentile ‎Marcello Sacerdote ricorda di mandare la mail a Barnard dobbiamo essere uniti e di consguenza creare l’evento europeo…mi raccomando !!!

      11 ore fa · Mi piace
    • Dario De Angelis Ti stringo la mano.

      Mi spiace però essere circondato da cosi tanti Don Abbondio bravi solo a cliccare ma quando si tratta di difendere i loro figli scappano.
      Che padri! Che madri! Speriamo che i vostri figli capiscano presto che razza di genitori siete. Codardi!

      4 ore fa · Mi piace
    • Arlette Grossetti Scusate, giusto per mettere i puntini sulle i: potete provare a farvi passare per la testa, prima di dare dei codardi agli altri, il dubbio che chi non fa la denuncia la consideri un atto non solo inutile, ma anche ridicolo e autolesionistico?

      3 ore fa · Mi piace
    • Arlette Grossetti Poiché è del tutto evidente che la denuncia non avrà alcun seguito (solo un cretino potrebbe pensare il contrario), è da stupidi esporsi per nulla. E non diciamo cazzate, per favore: il rischio di ritorsioni c’è eccome.

      3 ore fa · Mi piace
    • Arlette Grossetti E se proprio volete fare qualcosa che serva e che abbia una effettiva ricaduta sul governo, NON PAGATE L’IMU.
      Quello sì che sarebbe un gesto efficace e coraggioso!
      Coraggio, chi ha le palle qui dentro?

      3 ore fa · Mi piace
    • Arlette Grossetti Ora, io per una causa giusta e valida, nella quale credo, mi espongo e rischio, ma per una cosa che ritengo uterina e isterica proprio NO.
      E non ammetto che mi si dia della vigliacca per questo!
      Fatelo, se volete farlo, ma non rompete le scatole a chi decide di LOTTARE in modo diverso.

      3 ore fa · Mi piace
    • Dario De Angelis Chi non fa la denuncia è un codardo al cubo.

      3 ore fa · Mi piace
    • Arlette Grossetti Vedo che non hai capito un cazzo del mio discorso.

      3 ore fa · Mi piace ·  1
    • Dario De Angelis Se tu ritieni Monti un criminale lo dovresti denunciare.

      3 ore fa · Mi piace
    • Arlette Grossetti Questa tesi è totalmente ridicola. Se io so per certo che un criminale mi schiaccia come una mosca se lo denuncio, io sono una perfetta imbecille a denunciarlo: non tanto e non principalmente per me, ma per gli altri: già siamo 4 gatti in croce a tentar di combattere, mi vuoi spiegare che senso ha AUTOELIMINARCI?

      3 ore fa · Mi piace
    • Arlette Grossetti Andresti all’attacco contro un panzer armato di uno stuzzicadenti?
      Sì? Così ti sentiresti tanto “eroe”?
      Be’, saresti solo un suicida, anche un po’ fesso.

      3 ore fa · Mi piace
    • Arlette Grossetti E i tuoi figli dovrebbero pensare di te: “ma guarda che padre stupido! invece di rimanere vivo e lottare per noi, si va a suicidare”.
      Questo, giusto per tappare la bocca a chi se la riempie con questa storia dei figli.

      3 ore fa · Mi piace
    • Arlette Grossetti Senti, non mi ci prendi con questi esempi. Io voglio restare viva e rendermi utile appunto ai “figli” (che non ho): non passare alla storia per un gesto simbolico inutile.

      3 ore fa · Mi piace
    • Arlette Grossetti Voglio studiare, fare riunioni, fare ed ascoltare conferenze, informare, divulgare etc. E per poter fare questo, ho bisogno di non essere (troppo) nel mirino di quei bastardi che ci governano.

      3 ore fa · Mi piace
    • Dario De Angelis ‎”Voglio studiare, fare riunioni, fare ed ascoltare conferenze, informare, divulgare etc”. Anche io.

      3 ore fa · Mi piace
    • Arlette Grossetti Non sto cercando il quarto d’ora di celebrità di Warhol: sto cercando di lavorare in silenzio per una causa già di per sé alquanto disperata.
      Strillare e strepitare, agitarsi e mettersi in mostra, è da isterici e/o da bambini, non da eroi.

      3 ore fa · Mi piace ·  1
    • Arlette Grossetti Perfetto. Poi, se tu vuoi anche fare la denuncia, fai benissimo a farla. Ma gli altri meritano rispetto. Conosco degnissimi e attivissimi sostenitori della nostra causa che non condividono affatto l’iniziativa della denuncia, e con questa storia degli insulti dobbiamo veramente finirla.

      3 ore fa · Mi piace ·  1
    • Caterina Disco ‎70 italiani li puoi eliminare, duemila diventa più complicato…diecimila diventa davvero complicato.

      3 ore fa · Mi piace
    • Arlette Grossetti E che ne diresti di tutto il Nord che non paga l’IMU?
      Perché non facciamo quello?

      3 ore fa · Mi piace
    • Caterina Disco l’una non esclude l’altra

      3 ore fa · Mi piace
    • Arlette Grossetti Sì, ma non pagando l’IMU metti in ginocchio il governo. Con la denuncia non fai niente di niente, perché non è materialmente possibile, in base alla Costituzione, attivare una procedura per mettere sotto processo il Capo dello Stato. Si deve passare comunque attraverso il Parlamento.

      3 ore fa · Mi piace ·  1
    • Dario De Angelis Io sono preoccupato che gli italiani non siano disposti a mettersi in gioco su nessuno aspetto. Questo mi preoccupa molto perché vorrebbe dire…che è fatta.

      3 ore fa · Mi piace
    • Alessio Saderi Ha ragione Arlette, sotto il profilo penale state presentando una denuncia assolutamente vuota, poi se pensate che l’azione sia di disturbo benvenga, io personalmente non partecipo.

      2 ore fa · Mi piace
    • Caterina Disco comunque Arlette ti do ragione: il coraggio non è assolutamente sindacabile, e ognuno agisca come più ritiene opportuno. Ma prova a pensare cosa succede se perte Nord non paga le tasse…su chi si rifarà il governo?

      2 ore fa · Mi piace
    • Arlette Grossetti Dario, condivido di tutto cuore la tua preoccupazione. Mi sto domandando tutti i giorni cosa si possa fare, ma vorrei che fosse qualcosa di concreto, che possa avere delle ricadute ben precise sul governo.

      2 ore fa · Mi piace
    • Lidia Riboli Ma poi perchè denunciare Monti e Napolitano, e non anche D’Alema, Bersani, Casini, Alfano, Berlusconi, Fini, Schifani, Rutelli e insomma tutta la classe politica connivente che si serve di lui per pararsi il culo. Va beh, e poi Passera, Clini, Forn ero, Severino ecc…

      2 ore fa · Mi piace
    • Arlette Grossetti Caterina, dico il Nord per dire: l’IMU non dovrebbe pagarla nessuno. Gli Irlandesi ne sono stati capaci: perché noi no?
      E non sarebbe, quella, veramente una bella manifestazione di solidarietà nei confronti di quei disgraziati che non potranno più permettersi la casa a causa delle tasse?
      E nemmeno venderla, perché le case chi le vuole, con questa storia dell’IMU?

      2 ore fa · Mi piace
    • Alessio Saderi Per me mettersi in gioco è capire come funzionano le cose, per capirci, non te ne fai nulla di 70 persone libere e degne che fanno una denuncia inutile e magari non sanno nulla di economia, l’obbiettivo principale è avere militanti capaci di spiegare alle persone cosa non fiunziona non di farsi ridere dietro per una denuncia, non chiamatemelo coraggio per favore, quà non serve coraggio ma costanza nello studio.

      2 ore fa · Mi piace
    • Dario De Angelis ‎Alessio Saderi

      “non chiamatemelo coraggio per favore”.

      Per me fare la denuncia è coerenza rispetto a quanto ho letto nel saggio di PB, non coraggio.

      Poi si arriva a parlare di coraggio perché secondo me la maggior parte degli iscritti a questo gruppo non la fa per paura e concordo con chi sostiene che sia una cosa simbolica. Peggio quindi!

      2 ore fa · Mi piace ·  2
    • Arlette Grossetti E’ su questo il dissenso: molti di noi non vogliono atti simbolici, ma azioni concrete. Devi tener presente che questi scafatissimi malfattori se ne fanno un baffo delle proteste simboliche, Dario.
      Non hai visto che in Grecia giorni e giorni di scontri di piazza non hanno sortito il benché minimo effetto?

      2 ore fa · Mi piace
    • Alessio Saderi Se devo essere coerente con tutte le cose che leggo e condivido sarei già impazzito, la cosa è certamente solo simbolica, non credo che ci possa essere nessuna ritorsione, a meno che non si ha un fascicolo archiviato in procura…

      2 ore fa · Mi piace
    • Arlette Grossetti Quella gente ha un pelo sullo stomaco che nemmeno ce lo immaginiamo: sanno di essere totalmente impuniti, pressoché onnipotenti. Sono un muro di gomma: ti lasciano strepitare, protestare, agitare, e intanto aspettano: perché sanno che prima o poi ti fermerai, e sarai esausto.
      A quel punto ti fottono soffiandoti addosso.

      2 ore fa · Mi piace
    • Caterina Disco Alessio non è qualcosa di sterile dal punto di vista penale: molte procure saranno obbligate a pronunciarsi e quand’anche decidano di archiviare la cosa dovranno darne ampia motivazione e ad ogni modo più denunce ci saranno, più rumoe ci sarà nei palazzi di giustizia.

      2 ore fa · Mi piace ·  1
    • Alessio Saderi Ma no Arlette, non credo sia questo il problema, sai quanto glie ne frega di una denuncia totalmente priva di fondMENTO?

      2 ore fa · Mi piace
    • Arlette Grossetti Infatti Caterina, è proprio questo il punto: la denuncia è priva di fondamento.

      2 ore fa · Mi piace
    • Caterina Disco strano, perchè un avvocato delle mie parti che ha stretto contatti con la Musu sostiene tutto il contrario

      2 ore fa · Mi piace
    • Arlette Grossetti Noi sappiamo bene che la SOSTANZA di ciò che ha fatto Napolitano è criminale, ma ad una Procura serve un appiglio FORMALE per poter incriminare una persona: vale a dire, deve avere violato qualche articolo ben preciso del codice penale.
      Ebbene, Napolitano non lo ha fatto.

      2 ore fa · Mi piace
    • Alessio Saderi Caterina per archiviare la denuncia non ci vuole niente, sotto il profilo legale quelle accuse non stanno in piedi, o pensi di no?

      2 ore fa · Mi piace
    • Arlette Grossetti Ma no, Caterina: purtroppo la nostra Costituzione assegna al Capo dello Stato la responsabilità di scegliere il premier: ed è precisamente quello che Napolitano ha fatto.
      In cosa consiste il crimine?

      2 ore fa · Mi piace
    • Arlette Grossetti Come ti dico, è la sostanza ad essere criminale, ma la forma è impeccabile.

      2 ore fa · Mi piace
    • Arlette Grossetti Spettava se mai a quei luridi vermi dei nostri parlamentari non votare la fiducia ad un Trilateral-Bilderberg-GoldmanSachs.

      2 ore fa · Mi piace
    • Alessio Saderi Guarda se l’accusa sta in piedi vado domani stesso a fare la denuncia… comunque se porti notizie in merito sono curioso, anche io ho fatto le mie ricerche e sembra proprio che le fattispecie di reato non esistano, sopratutto ad opera di una modifica al codice penale del 2006 che riconosce l’attentato allo stato solo tramite mezzi “violenti”

      2 ore fa · Mi piace
    • Arlette Grossetti Inoltre, Alessio, come dicevo sopra, non c’è stato attentato: ciò che ha fatto Napolitano è formalmente ineccepibile.
      A cosa ci attacchiamo per incriminarlo? Ha seguito la procedura prevista dalla Costituzione.

      2 ore fa · Mi piace
    • Arlette Grossetti Lui può scegliere come premier anche un avanzo di galera: la Costituzione glielo consente. E’ IL PARLAMENTO che non deve votare la fiducia a un avanzo di galera!

      2 ore fa · Mi piace
    • Alessio Saderi Quella accusapoi non sta sicuramente in piedi, la trilateral e altre sono associazioni private, prevedono loro stesse le dimissioni in caso di incarichi pubblici, ma se questo non avenisse non esiste legge che eccepisca

      2 ore fa · Mi piace
    • Arlette Grossetti Quindi se mai, come dice Lidia, sarebbero da incriminare per alto tradimento quei fetenti dei parlamentari: loro sì che dovrebbero rappresentarci! Perché la carica di parlamentare è elettiva, mentre quella di capo del governo no.

      2 ore fa · Mi piace
    • Arlette Grossetti Caterina, ho un magistrato in famiglia…

      2 ore fa · Mi piace
    • Paolo Gollo Guardate che la denuncia di Barnard contiene anche tutti i parlamentari che hanno dato fiducia a Monti.

      2 ore fa tramite cellulare · Mi piace ·  2
    • Walter Impellizzeri Certo che vedere ancora discutere per un atto puramente simbolico mi intristisce molto, specialmente sapendo che le conseguenze personali sono praticamente nulle. Fa parte della storia del popolo italiano, pavido e senza memoria

      2 ore fa tramite cellulare · Mi piace ·  5
    • Alessio Saderi ‎Paolo Gollo embè?🙂

      2 ore fa · Mi piace
    • Arlette Grossetti Ora vado a riguardarmi bene la denuncia e chiedo lumi al magistrato.

      2 ore fa · Mi piace ·  1
    • Paolo Gollo Era riferito a chi accennava ad estendere la denuncia a Dalema & C.. Ho puntualizzato che la denuncia tipo contiene anche il riferimento ai parlamentari, oltre che ai golpisti…

      2 ore fa tramite cellulare · Mi piace
    • Walter Impellizzeri Ma chiedi lumi alla tua coscienza, Cristo!!! Che cazzo conta un magistrato!!

      2 ore fa tramite cellulare · Mi piace
    • Alessio Saderi Ah ok Paolo Gollo

      2 ore fa · Mi piace
    • Arlette Grossetti Walter, prova per favore a leggere quello che ho scritto sopra. Grazie.

      2 ore fa · Mi piace
    • Alessio Saderi Si è vero Caterina Disco l’unica imputazione possibile ex art 90 C. per il PdR nell’esercizio delle sue funzioni è attentato alla Costituzione (appunto 283 c.p.) o alto tradimento.. L’accusa però può essere avanzata dal Parlamento in seduta comune, immagino che se un cittadino denuncia il fatto la cosa vada archiviata d’ufficio.

      2 ore fa · Mi piace
    • Arlette Grossetti Sì. E’ così. Come ho detto anch’io sopra, è esclusivamente il Parlamento che, a termini di legge, può mettere sotto accusa il Capo dello Stato.

      2 ore fa · Mi piace
    • Arlette Grossetti Per questo, Walter, ho detto e ripeto che:
      1) la denuncia non può avere alcun corso ed è quindi puramente simbolica;
      2) di atti puramente simbolici non so che farmene, perché non sono in cerca di gesti clamorosi;
      3) se proprio vogliamo fare un gesto simbolico e anche utile, non paghiamo l’IMU.

      2 ore fa · Mi piace
    • Walter Impellizzeri Ho letto tutto, continuo a considerare gli italiani pavidi

      2 ore fa tramite cellulare · Mi piace ·  1
    • Alessio Saderi Io l’imu non la pago di certo. Non ho una casa

      2 ore fa · Mi piace
    • Caterina Disco daccordo alessio ma se l’archiviano devono dare ampia motivazione perchè nella denuncia Napolitano , che siamo daccordo è praticamente intoccabilr, non è l’unico ad essere menzionato

      2 ore fa · Mi piace
    • Walter Impellizzeri Non pagate niente ed attendete le conseguenze. Punto. Questo vuol dire disobbedire, accettare anche le estreme conseguenze.
      È come il discorso sul pizzo di stato chiamato canone RAI, tutti lo pagano perché temono equitalia. Invece nn va pagato perché i mafiosi non vanno assecondati

      2 ore fa tramite cellulare · Mi piace
    • Arlette Grossetti Infatti, Caterina: io non so proprio perché continuiamo a parlare di Napolitano e Monti, che sono praticamente intoccabili con questa denuncia, e trascuriamo invece i parlamentari. Sono denunciati anche loro. Su loro forse abbiamo qualche minima presa, non so…

      2 ore fa · Mi piace
    • Giovanni Coss Però se salta qualche politico…………..di infami in parlamento ci sono, e sappiamo che sono pronti a vendere la madre pur di salvarsi il culo.

      2 ore fa · Mi piace
    • Bruno Baldino Arlette, i motivi della denuncia sono gia’ stati spiegati ampiamente, se tu non la fuoi fare, non farla e punto – cosa vuol dire che napolitano non e’ incriminabile formalmente? E chi lo e’, se non napolitano? Riguardo alle speranze di spuntarla…lascia tempo al tempo – hai paura

      2 ore fa · Mi piace
    • Arlette Grossetti Bruno, credo di avere espresso più che ampiamente e chiaramente il mio punto di vista. Ti pregherei poi di informarti, ché mi sa che non hai le idee molto chiare sulla legge: Napolitano NON è incriminabile, per i motivi che ho già esaustivamente spiegato.
      E con questo, buona notte.

      2 ore fa · Mi piace
    • Bruno Baldino Lasciando perdere i punti di vista e finezze riguardo alla legge e cose del genere, il contenuto della denuncia e’ ampiamete esaustivo e risponde da solo a qualsiasi teoria legislativa che tu sicuramente conosci piu’ di me – Se il numero delle denuncia aumenta in modo esponenziale…le tue sicurezze riguardo alle questioni burocratiche e’ destinata a cadere di un botto

      circa un’ora fa · Mi piace ·  1
    • Arlette Grossetti Bada che lo so che è un falso, eh. Solo che, vedi un po’, dice cose vere.

      circa un’ora fa · Mi piace
    • Arlette Grossetti E questa è la fine che fa chi si oppone senza la dovuta prudenza (hai presente anche Heyn?):
      http://youtu.be/u80wJJeORXc

      www.youtube.com

      La prof.ssa Cecilia Gatto Trocchi a Enigma del 27/2/2004 su Massoneria e Satanismo. E’ morta un anno dopo ufficialmente per suicidio. pier
      circa un’ora fa · Mi piace
    • Arlette Grossetti Fai pure tutte le tare che vuoi: resta il fatto che abbiamo a che fare con un’organizzazione criminale straordinariamente forte e sicura di sé.

      circa un’ora fa · Mi piace
    • Alessandra MA ‎..be’ cmq credo che queste siano scusa ..basta dirlo..abbiamo paura..punto..

      circa un’ora fa · Mi piace
    • Arlette Grossetti Aridaje…
      Basta, ho già spiegato a sufficienza come stanno le cose dal punto di vista legale. Ognuno la pensi come vuole.

      52 minuti fa · Mi piace
    • Arlette Grossetti Per inciso: ci va MOLTO più fegato a non pagare le tasse.

      52 minuti fa · Mi piace
    • Giovanni Coss Ognuno agisce secondo la sua coscienza, in base a cosa ha passato e cosa sta passando. Io le tasse non le DEVO pagare perchè non ho reddito, non ho casa .
      Comunque resta il fatto che lo stato non avendo introiti ,es. dall’imu, continuerà a fare tagli e aumenti (es. toglie dalla strada la polizia e addio sicurezza), scaricando la causa sui DISUBBIDIENTI.
      Se non ti amazzano i satanisti, potrebbe essere qualche delinquente comune, aspettando che muori di fame.

      42 minuti fa · Mi piace
    • Lino Cibernetico Tufano ‎Arlette Grossetti introduci un tema che mi è molto caro: il tema di cosa si può fare rispetto a forze che sembrano occulte.

      Dico subito che condivido la linea di Barnard che sembra di uno scontro frontale solo se si applica la dietrologia di bucare il muro di gomma della omertà dei media e del potere.

      Dico però che il muro di gomma sta tenendo e la strada di Barnard che anche oggi cerca di scuotere le coscienze e solo una delle strade da percorrere ma non una via esclusiva.

      Io sono per una linea sia di studio, come la MMT si propone, e che penso è -finora- è il successo più grande di Barnard, come divulgatore, ma anche per innestarla su una linea politica che non serve impostare come la Cecilia Gatto Trocchi.

      La linea Cecilia Gatto Trocchi era una linea investigativa su responsabilità specifiche, mentre -secondo me- serve capire la trama sostanziale.

      Se si capisce la trama sostanziale si capisce che solo un vero potere di conoscenza e di consapevolezza di massa è in grado di contrastare la leadership di pochi.

      La cosa che a me stupisce di più non è il massacro sociale in atto, ma che persone ancora in grande numero subiscano il fascino degli uomini sobri al governo.

      Insomma l’ubriacatura è nella sudditanza psicologica della paura di non avere un capo e avere rinunciato a pensare con la propria testa.

      Gradualmente le condizioni sociali stanno creando una reazione, ma la contemporanea uscita di notizie sulla corruzione sta facendo un opera di disorientamento che punta a non fidarsi di nessuno e infatti più del 50% delle persone dichiara che non si sente pronta a votare nessun partito.

      La strategia è quindi di togliere la “colla”, la fiducia che una nuova forza politica, magari frutto di unione di più forze che io amo chiamare SIGMA, o 99%, possa formarsi.

      E’ però solo una strategia primaria, poiché io penso che si stiano impostando anche strategie secondarie.

      Una delle più efficienti è ri-denominare i movimenti, crearne di nuovi ma fedeli ai capi bastone.

      Poi vi sono le strategie minori: depistaggi, blogger che si sono messi al lavoro con attività debunker e gatekeeper, azione sui media che intimidiscano con la minaccia di chiusura.

      Sentivo che su facebook saranno operati dei giri di vite, ma già ora sono introdotti messaggi, se il numero di inserzioni è elevato, e anche nella lunghezza dei messaggi si hanno delle limitazioni.

      Perché limitare lo spazio di espressione?

      E’ lì che si deve capire che il vero potere è dare la fiducia che si possa capire e indicare il metodo: la “verifica dei fatti”.

      Tutti devono sapere che capire i fatti non porta angoscia o desiderio di suicidio, ma una grande serenità.

      Desiderate questa serenità e sappiatevela guadagnare con lo studio, la visione del materiale video del summit di rimini, il domandare cosa non vi è chiaro e segnalare se trovate errori in qualche esposizione, perché trovare errori in una trattazione fa parte del carattere autocorrettivo della scienza (come Popper ben spiega in logica della scoperta scientifica).

      Ci dobbiamo e possiamo provare a migliorare le cose con serenità e senza ansia, perché anche la miseria più nera può essere fronteggiata con la solidarietà e con la mutua assistenza poiché molte persone solidali sono più forti di molte persone che si sentono sole.

      Vinceremo, siamo il 99%, ma per ora non sappiamo ancora di esserlo.

      Quando lo sapremo il potere dovremo solo esercitarlo e non ci sarà nessuno che ce lo dovrà dare.

Questa voce è stata pubblicata in Massmediologia. Contrassegna il permalink.

7 risposte a WE ARE ALL ONE [facebook: gruppo “il più grande crimine”]

  1. laura meschini ha detto:

    per cortesia vorrei sapere come poter fare per essere ammessa nel gruppo, grazie e attendo

    • Lino ha detto:

      Cara Laura Meschini,
      per iscriverti alla pagina di facebook de “il più grande crimine” devi essere iscritta a facebook.

      Per iscriverti a facebook, ti consiglio di realizzare una casella di posta gratis di modo che la posta che riceverai non intasa la casella di posta che già usi.

      (1)
      Ti consiglio ad esempio yahoo: ecco il link (premi su “crea nuovo account” e poi le altre volte metti la dicitura della tua nuova cartella di posta e la tua password)
      https://login.yahoo.com/

      (2)
      Bene, ora che hai la casella di posta dedicata, vai alla pagina per entrare in facebook:
      http://it-it.facebook.com/
      immetti nome, cognome, (anche di fantasia), la tua email (quella che hai fatta ad hoc), la password (una nuova diversa da yahoo se non vuoi svelare la tua pw ma ricordati di salvare i tuoi dati per ricordarli)

      (3)
      Ora entra in facebook e cerca nel motore interno la dicitura “il più grande crimine”, oppure metti nel navigatore il link seguente:
      http://www.facebook.com/groups/ipgcadmin/
      le volte successive vai sempre allo stesso link ma anziché registrarti dagli solo log e pw.
      Se c’è qualcosa che non ti risulta facci sapere, saluti e felicità!
      : – )

      (4)
      Per potere partecipare (dimenticavo) in alto a destra del video c’è la scritta “richiedi di iscriverti al gruppo”. Un amministratore del gruppo ti darà senzaltro la possibilità di essere del gruppo e quindi potrai scrivere nella bacheca oltre che leggere ..

  2. Bosone di x ha detto:

    scusate ma avete estrapolato questa discussione da un gruppo privato su facebook, non credo sia corretto per chi ha partecipato a questa discussione di poter essere rintracciato su google, per una questione di Privacy dovreste rimuovere questo riferimento o chiedere a chi, in altra sede , ha partecipato a questa discussione se desidera trovarsi pubblicato su sito come questo. Grazie

  3. Lino ha detto:

    Ti debbo smentire Bosone,
    il gruppo a cui ci stiamo rifernendo è al seguente link:
    http://www.facebook.com/groups/ipgcadmin/
    E’ una pagina intitolata “il più grande crimine”.

    Bene esistono 3 tipologie di pagine su facebook a proposito dei gruppi:
    1) aperto (quindi leggibile da tutti)
    2) chiuso (leggibile ma non modificabile finché non ci si iscrive)
    3) segreto (solo coloro che sono iscirtti lo possono leggere o modificare)

    Quindi sei in errore: i commenti erano visibili da tutti essendo della tipologia 1 indicata qui sopra.
    Cerca di intervenire su questioni che conosci, te ne saremo tutti grati.

    • Bosone di x ha detto:

      Si il gruppo è “pubblico” ma non è possibile googlare i membri che scrivono su quel gruppo, mentre è possibile farlo se riporti la discussione su questo bel sito, solo questo, non ti sfuggirà la differenza. Per consultare il contenuto del gruppo facebook e vedere chi vi partecipa è necessario accedere al gruppo. Il mio nome compare in questa discussione, e preferirei che non ne venisse a conoscenza l’universo mondo anche se dico cose che non rinnego affatto. Ti sembrerà una bizzarria non desiderare che digitando il proprio nome su google chiunque si faccia i cazzi tuoi e sappia che hai denunciato il capo dello stato, che non ti piace la pasta al forno della nonna e che sei una schiappa a scopone scientifico, sai, il fatto increscioso è che questo a volte può succedere, sembrerebbe che i datori di lavoro lo facciano sempre prima di valutare un curriculum, e che abbiano particolare propensione a non assumere chi non ama la pasta al forno della non nonna. Ancor più strano: ad alcuni questo dettaglio della propria esistenza digitale può dar fastidio e pensa un po’, io soffro di questa particolare e rara suscettibilità, uso facebook sapendo che quello che ci faccio dentro scompare il giorno che cancello il mio profilo ( cosa che in realtà non avviene nemmeno allora, come certamente sai). Ti è chiaro adesso? se vuoi disporre delle discussioni altrui come credi io penso che tu faccia un danno a quel gruppo prima di tutto, poi ai suoi membri, sempre che “la causa” non sia per te gerarchicamente superiore alla vita di chi la difende e combatte, cosa che può avvenire efficacemente senza che ne resti per forza traccia su google, una denuncia in procura è più che sufficente. Spero di non averti fatto perdere ulteriore preziosissimo tempo. Con fraterno rispetto.

  4. Lino ha detto:

    Bosone, lo sai perché ha successo una cosa come facebook?
    Perché le persone non pensano di parlare in pubblico, ma limitatamente a coloro che accedono a facebook e ancora più limitatamente a coloro che partecipano a una pagina peraltro “pubblica” come bene specifica facebook. Il contesto in cui si esprime il discorso che tu contesti, quindi, è per la legge italiana detto “diritto di cronaca”. Lo feci notare anche a un magistrato che mi contestava che stavo riportando un articolo di repubblica.it che secondo il magistrato era ingiurioso nei confronti del magistrato. Gli feci notare che non avevo cambiato una virgola sull’articolo citato e appunto esprimevo un diritto, quello di riportare dei fatti di pubblico dominio. Gli feci anche notare che aveva diritto di replica e che -se voleva- poteva replicare le sue argomentazioni. Esattamente come hai potuto fare tu. Quindi rifletti prima di parlare, perché qui sei in pubblico, e non puoi censurare chi altri voglia fotografare e lasciare nei secoli dei secoli ciò che io -oppure tu- affermiamo anche in un contesto che pensamo potesse cadere nell’oblio.

    • Bosone di x ha detto:

      Comunque adesso il gruppo è segreto. Guarda, non ci crederai ma non avevo dubbi sul fatto che avresti addirittura tirato fuori il diritto di cronaca quando io parlavo di semplice buon senso e rispetto per una richiesta legittima, è tipico di quelli come te, ma va bene così, regalati l’illusione che gli altri non sappiano le 4 cosette che hai sottolineato, cos’altro ti rimarrebbe visto che il buon senso e il rispetto altrui ti manca?
      Censurare? ma cosa? ma de che? ma rilassati e non atteggiarti a campione del diritto di cronaca tutta quà la cronaca che sei capace di salvare “dall’oblio”? http://www.youtube.com/watch?v=gajqPEJg2OI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...