LETTERA APERTA A PAOLO BARNARD [di Mauro Sapellani et altri (gruppo “il più grande crimine”)]

eziodinamica dell'arciere

eziodinamica dell'arciere


  • LETTERA APERTA A PAOLO BARNARDGentile dottor Barnard,io sono uno di quei 2110 ancora assenti, quindi ai Suoi occhi non ancora libero e degno. Leggo stamani che sono pure “vile e omertoso”.Premetto che andrò comunque a sporgere la denuncia che La dott.ssa Musu e Lei, oltre agli 84 “liberi e degni” avete già fatto, indipendentemente dal fatto che Lei alzi il tiro per spronare i titubanti a decidersi.

    Non è questo il punto, ma subito ci arrivo…

    Mi trovo in quella situazione paradossale che il cervello destro mi redarguisce perché ancora non l’abbia sporta, mentre l’emisfero sinistro mi mette in guardia dal farlo. Ovviamente per la premessa di cui sopra sarà l’emotività, la voglia di schierarsi, la rabbia che vinceranno sul buon senso, ma abbia la pazienza di (non) leggermi un attimo, visto che Lei, come Dio, non ama parlare e a noi comuni mortali manca spesso il Suo Verbo nel dialogo. Purtroppo possiamo solo leggere le Sue Parole profetiche, ma ci manca tanto il confronto con chi abbiamo reso importante ai nostri occhi (personalmente sono venuto a Rimini anticipando la fiducia a Lei, non ad Hudson, Parguez &C, e non me ne pento assolutamente)…

    Il Silenzio di Dio alle volte porta a disperazione, quasi sempre a confusione.

    Eccoci al dunque; la parte razionale del mio encefalo dice a quella emotiva: “Bravo cretino, tu firmi la denuncia con quegli altri esaltati così, indipendentemente dalla denuncia, tu offri alla Polizia Postale e magari alla Digos l’opportunità di avere una lista bella e pronta di persone da controllare coi mezzi e metodi che loro sanno, senza neppure fare la fatica di andare a spulciare tra duemila eretici quelli da guardare a vista”. Così dice il cervello sinistro al destro che pur sarà impulsivo, ma non stupido al punto di non capire un ragionamento semplice.

    Quindi giro la domanda a Lei, che come al solito, non risponderà ma accolga almeno questa supplica: per ora la MMT Italia mi sembra manchi di strategia, anzi pare fare il gioco del Nemico
    come giustamente mi fa notare un sodale nella lotta anche lui dubbioso, e questo atto di denuncia non si capisce bene a quale strategia possa essere ascritto, fermo restando che non stiamo confrontandoci con una “controparte” che non esiterà ad usare alcun mezzo per fermarci. Immagino che uscire dichiaratamente allo scoperto dovrebbe essere l’ultima parte dell’azione, quella in armi, cosa che ritengo molto probabile e ai miei occhi, auspicabile. Amen🙂

    Mi piace ·  · Non seguire più il post · 3 ore fa

      • Dario De Angelis Se posso intromettermi, sarei felice di discutere con voi quale strategia sarebbe meglio perseguire per diffondere la MMT. Se avete ottime idee ditele. Ai miei occhi la denuncia è utile anche per diffondere la MMT perché per spiegarla, devi anche parlare della perdita di sovranità, come quella monetaria.

        2 ore fa · Mi piace ·  1
      • Silvia Mola La denuncia nasce come atto provocatorio fine a se stesso nessuno si aspetta una reazione da parte delle istituzioni o dai personaggi chiamati in causa, quello che interessa è alzare il polverone per portare all’attenzione del numero maggiore di persone la gravità della situazione e delle limitazioni democratiche che stiamo subendo sostanzialmente è la denuncia di una nuova oligarchia nazista.

        2 ore fa · Mi piace ·  1
      • Alessandra MA ‎..certo qualche rischio di essere catalogati e perche’ no..controllati c’e’..ma io credo che sia meglio’morire’ liberi che vivere da schiavi..fra sei mesi cosa faremo? Credete che coloro che non hanno avuto il coraggio di presentare la denuncia abbaino poi il coraggio di fare una rivoluzione?

        circa un’ora fa · Mi piace ·  1
      • Silvia Mola oddio si dice che in compagnia prese moglie un prete!! magari se il grosso si muove gli altri verranno dietro a tal proposito perchè chi manca ancora all’appello non va in gruppo? ognuno presenta denuncia singola però tutti lo stesso giorno nello stesso posto questo si alzerebbe polvere!

        circa un’ora fa · Mi piace
      • Dario De Angelis ‎” Credete che coloro che non hanno avuto il coraggio di presentare la denuncia abbaino poi il coraggio di fare una rivoluzione?”Santa subitouna che ha capito cosa volevo dire.

        circa un’ora fa · Mi piace
      • Lupo Ferrari Io credo, e piu’ passa il tempo e piu’ mi convinco, che gli italiani abbiano una sola possibilita’. Che alla fine ci stufiamo noi, cosa che sta avvenendo ma non siamo ancora alla tracimazione. Tutto il resto, ahime’, sono chiacchiere. La forza puo’ essere contrastata e vinta solo da una forza maggiore.Solo dopo potremo parlare di quale metodo adottare per risollevare l’ Italia e dare una nuova speranza alle nostre vite……..

        circa un’ora fa · Mi piace
      • Lino Cibernetico Tufano Dario De Angelis e Mauro Sapellani grazie per il vostro punto della situazione. A Dario dico che la mia analisi è identica alla sua, ma con l’aggiunta -che ho già scritto in un altro mio intervento- che il polverone alzato da Barnard -nella eterogenesi dei fini- troverà ugualmente la sua efficacia, nel Cristianesimo è detto, “sul sangue dei martiri”, che è questa la eziodinamica di Mariarca Terracciano, che ha una sua dignità -direi- mistica, ma non politica.La politica, a mio avviso, non è il coraggio di farsi mettere in croce, o fare uno sciopero della fame sperando che qualcuno se ne accorga, oppure accettare come Gandhi di morire se nessuno se ne accorge.La politica ha una sua dignità che è lo spazio dell’intelletto, e quindi dell’inter legere, del sapere leggere la logica, il principio di causa ed effetto e -come diceva Arlette Grossetti- una azione efficace, realmente dimostrabilmente efficace sul piano della logica, nella ricostruzione che se faccio A succede B, o in matematica che A->B.E ora vengo alle obbiezioni, o meglio alle richieste di farsi “mare pensante” di Dario De Angelis:

        C’è un solo mezzo -a mio modo di vedere- di svolgere una azione politica efficace:

        A) sapere i fatti
        B) rappresentare le soluzioni tanto da trovare consenso perché abbiamo vinto in quanto siamo stati in grado di convincere.

        Quindi io ho già visto in molti la profezia: o saremo SIGMA o non saremo.

        Essere SIGMA non è essere un immondezzaio, ossia mettere nel cappello i fascisti, i comunisti, i liberali, e ogni ché.

        Essere SIGMA è una disponibilità a parlare con chiunque e misurarsi sul reale che non è impossibile leggere, purché ci si voglia misurare su ciò che è riscontrabile.

        Non mi interessa -come allo stesso Barnard ho letto che non interessa- se è accolta la MMT (o meglio tutte le tecniche che impedisca il furto e la sopraffazione, poiché la MMT stessa deve essere migliorata, senza farne un feticcio) dai forconi, dai fascisti, dai comunisti, e dai satanisti.

        In ciò il mio archetipo è Federico Righetti, che va a dire le sue idee con semplicità e con garbo a chiunque e si stupisce di come la verità sia una spada affilata che crea scompiglio e meraviglia.

        Chi accoglie la verità dispone a sua volta di una spada che non può essere abbattuta.

        Non dobbiamo temere che se ne avvantaggiano i fascisti, i centristi, i comunisti o i satanisti.

        La verità ha una funzione di catarsi, di purificazione, per cui quegli umani, non saranno più loro -chiunque la accoglie- se si confrontano con il vero che gli risulta tale.

        Chi non ha mai amato la verità come il concetto max non potrà capire ciò che io ho scritto e la sua potenza.

        Ma chi si proverà a cercare il senso della vita a prescindere del nascere e del morire e vorrà investigare il nostro teatro dell’assurdo, troverà che una sola cosa contava per avere dignità nell’atto: sapere la verità del come mai siamo nella situazione attuale e se veramente noi siamo liberi.

        Scoprirà -allora- che solo la verità ci poteva fare liberi, e noi dal nostro futuro potevamo persino cambiare il nostro passato decidendo di colpire il centro del bersaglio e cambiare le mani dell’arcire che scagliò la freccia (te la dedico Lili Armando) ..

        39 minuti fa · Mi piace ·  4more info sulle dnuncie:
        https://partitoviola.wordpress.com/denunce_in_difesa_costituzione_italiana_2011-2012/

        more info sulla lettera di Paolo Barnard oggetto del post attuale:
        http://www.paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=370

        cit:

        Postulato:
        CHI E’ TESTIMONE DI UN CRIMINE E NON LO DENUNCIA E’ UN VIGLIACCO OMERTOSO. QUESTO VALE PER LA MAFIA, PER UNO STUPRO, PER IL GOLPE FINANZIARIO. LA SCUSA DEL “TENGO FAMIGLIA” È INDEGNA, PERCHÈ PER PROTEGGERLA OGGI LA DISTRUGGI DOMANI, E PERCHÈ GLI EROI CUI DEVI TUTTO CIÒ CHE HAI NON FECERO QUEL RAGIONAMENTO. NESSUNA SCUSA, SE SIETE DEI VILI QUESTO SIETE.

        Rimini, Summit MMT, 24-26 Febbraio 2012: Stephanie Kelton “L’America aveva la schiavitù, voi avete l’Euro” – Alain Parguez “Vi impongono un nuovo ordine sociale, vi vogliono distruggere” – Michael Hudson “E’ un Golpe Finanziario, fra 20 anni dovrete mandare i bambini a lavorare” – William Black “Il loro posto è la galera” – Marshall Auerback “Ci sarà sangue nelle strade” – Paolo Barnard “Temono una sola cosa: la radicalità di Mariarca Terracciano”.

        Voi c’eravate, avete applaudito e condiviso. Cosa credevate, che fosse solo festa e nessun rischio combattere per la propria libertà?

        83 Italiani degni di avere diritti e di essere liberi hanno denunciato alle Procure i crimini di Monti, Napolitano, dei ministri in carica e la collusione del parlamento.

        2097 di Rimini che ancora devono smentire di essere stati dei vigliacchi perditempo.

        more info (pagina degli ultimi interventi di Paolo Barnard sulla questione attuale):
        http://www.paolobarnard.info/interventi_indice.php

Questa voce è stata pubblicata in Massmediologia e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

3 risposte a LETTERA APERTA A PAOLO BARNARD [di Mauro Sapellani et altri (gruppo “il più grande crimine”)]

  1. Daniele Ioannilli ha detto:

    Anche io non vedo molta strategia nel movimento MMT Italiano, e vedo anche uno scivolamento nella “parrochietta” chiusa. A momento sto cercando di capire questi punti, quindi questa non vuole essere una critica. La denuncia che propone Barnard e prima l’avvocato sardo sicuramente non avranno seguito e probabilmente come detto sopra servirà a “loro” per schedarci, ma il punto importante secondo me è che le cose si cambiano non per movimenti e intenzioni ma per norme scritte ufficiali. “Loro” si stanno sbrigando a trasformare in legge tutti i loro intenti perchè sanno che alla fine dei conti quello che contano sono le leggi. Noi al pari dobbiamo creare precedenti scritti e ufficiali a ciò che vogliamo. Anche entrare in parlamento è inutile se poi non vengono trasformate in leggi le richieste. Con la denuncia agli atti ci sarà scritto ciò che denunciamo e ci sarà scritto la motivazione per la quale un giudice non dà seguito alla cosa.

  2. MARCELLO(ILBRUTTOANATROCCOLO76) ha detto:

    da che mondo e mondo le elite impiantarono nella plebbe il seme della discordia affinche essi non potessero mai unirsi in un unica forza vera.
    GRILLO BARNARD E ALTRI SE VERAMENTE VOGLIONO SCONFIGGERE L’ELITE DEVONO SERIAMENTE PENSARE DI UNIRE LE FORZE.DIVERSAMENTE LASCERANNO ENTRAMBI IL FIANCO SCOPERTO AL NEMICO GIA FORTE DI SUO.
    E CHI CI AVRA’RIMESSO SAREMO SEMPRE NOI PLEBBE CHE LITIGA ANCORA DOPO MILLENNI PER LE BRICIOLE LASCIATE CADERE A TERRA DAI GROSSI LOBBISTI MONDIALI E RIBADISCO MONDIALI.
    SPRECHIAMO TEMPO PREZIOSO A BATTIBECCARE INVECE CHE A CREARE SINERGIE.
    IL MOVIMENTO CINQUESTELLE UNA REALTA POLITICA POPOLARE LA MMT UNA REALTA ECONOMICA INSIEME POTREBBERO SERIAMENTE DARE GIA CORPO A LA RIVOLUZIONE,E IL POPOLO CHE VE LO CHIEDE,OGNI GIORNO NASCONO NUOVI GRUPPI NUOVI MOVIMENTI NUOVI FOCOLAI DI LOTTA,TUTTI SISTEMATICAMENTI SPENTI DA UNA PISCIATA SINGOLA DI QUESTI LOBBISTI AL GOVERNO.

  3. MARCELLO(ILBRUTTOANATROCCOLO76) ha detto:

    CONCLUDO CON UNA PROPOSTA NAZIONALE POPOLARE PER SENSIBILIZARE ANCOR DI PIU L’OPINIONE PUBBLICA E ANCHE NOI STESSI FORSE.
    ALL’UNISONO IN TUTTE LE PIAZZE ITALIANE NELLO STESSO GIORNO E STESSA ORA IN RIGOROSO SILENZIO RITROVIAMOCI CON UN LENZUOLO BIANCO E IL NUMERETTO ESATTO DI TUTTE LE VITTIME MORTE SCHIACCIATE DA QUESTA NUOVA GUERRA MONDIALE DA PORRE VICINO AL NOSTRO CORPO SDRAIATI A TERRA CON IL LENZUOLO SU DI NOI COME SI COPRONO LE VITTIME.
    E IN QUEL PRECISO MINUTO RIFLETTIAMO E FACCIAMO RIFLETTERE SE VOGLIAMO ESSERE NOI I PROSSIMI A MORIRE O I NOSTRI FAMIGLIARI.
    STATE PUR CERTI CHE SOTTO QUEL LENZUOLO IN QUEL MINUTO LUNGHISSIMO VI PASSERA’ LA VITA DAVANTI.CAPIRETE QUANTO SIA PREZIOSO IL TEMPO CHE ANCORA ABBIAMO DAVANTI A NOI,E PER CONCLUDERE FAREMO SENTIRE MENO SOLE LE VERE VITTIME DI QUESTA NUOVA GUERRA MONDIALE.
    SIA CHIARO CHE SE ACCETTATE SI DEVE FARE IN TOTALE SILENZIO NIENTE E NESSUNO DOVRA’OLTRAGGIARE I MORTI AMMAZZATI CON CORI SLOGAN O CANZONI DA STADIO,SI ARRIVA E SI VA VIA IN SILENZIO,SOLO DEI COMUNICATI SCRITTI AI VERTICI DELLE PIAZZE IN MANO A DEI VOLONTARI,UN TESTO UNICO PER TUTTE LE PIAZZE.
    CHI VUOLE SERIAMENTE FARLO DI VOI FACCIA RIMBALZARE QUESTA PROPOSTA AI QUATRO VERTICI DELL ITALIA E SE RIUSCIAMO AI NOSTRI CONNAZIONALI CHE LAVORANO ALL ESTERO.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...