MMT (Modern Money Theory) una medicina salvavita per tutti [Relazione di Righetti al PDL]

euro arma di distruzione di massa

euro arma di distruzione di massa

da facebook:
http://www.facebook.com/groups/ipgcadmin/permalink/410550952297038/

Come alcuni di voi sanno questa sera (26 aprile) sono stato ad un incontro di elettori di destra, per la precisione erano nostalgici di Alleanza Nazionale (da loro chiamata destra sociale).
A presiedere la serata c’era Massimo Mariotti, esponente di spicco locale di AN prima e del PDL poi.
Mariotti ha parlato della spaccatura PDL-Tosi avvenuta qua a Verona e delle eventuali sue linee in caso di elezione ad assessore comunale. Ha inoltre presentato il candidato alla circoscrizione di dove è avvenuto l’incontro.
Giunti al momento di porre domande nessuno si è fatto avanti e allora ho colto l’occasione per essere il primo (e potermi eventualmente dilungare).
La mia domanda (molto simile a quella che feci ai membri del M5S) è stata la seguente:

“Molti economisti sostengono che l’€uro sia moneta non sovrana ed estera; la quale viene prestata in cambio di titoli di stato dalle banche commerciali (le quali ricevono questo denaro ad un tasso di interesse del 1% dalla BCE) ai vari stati membri con tassi d’interesse diversi da paese in paese (ad esempio in Germania viene prestata al 2.5%, in Italia a circa il 7%) da ciò si evince che la maggior parte dell’indebitamento è verso i mercati dei capitali privati.
Ciò di fatto azzera la sovranità monetaria dei paesi membri dell’Unione, il tutto a favore della classe neo-mercantile franco-tedesca

In data 17 Marzo 2012 è stato approvata dal Senato la modifica dell’articolo 81 (il famoso pareggio di bilancio) il quale secondo molti economisti (e non) è la chiusura definitiva alle politiche di stampo keynesiano.

Paul Krugman (premio nobel per l’economia nel 2008) sostiene che “Quello che è successo è che entrando nell’euro, la Spagna e l’Italia hanno ridotto loro stessi a paesi del Terzo Mondo, che prendono in prestito la moneta di qualcun’altro, con tutte le perdite di flessibilità che tale operazione comporta. In particolare, siccome i paesi dell’area euro non possono stampare moneta neanche in casi di emergenza, sono soggetti a interruzioni di finanziamenti, a differenza dei paesi che invece hanno mantenuto la propria moneta. Il risultato è quello che abbiamo tutti sotto gli occhi.”

Il giornalista e saggista Paolo Barnard (e questo pensiero è da me condiviso) sostiene che Mario Draghi, Mario Monti e Giorgio Napolitano altro non siano che golpisti e in quanto tali dovrebbero essere processati per alto tradimento ed inoltre ha denunciato i tre golpisti, sotto iniziativa dell’avv. Paola Musu, alla procura delle repubblica per attentato alla costituzione.

Detto questo vorrei sapere qual è la Vs opinione sulle politiche monetarie europee, e qual è la vostra opinione riguardo la denuncia ai tre attentatore della Ns costituzione.

Grazie.”

La risposta è ancora una volta stata vaga, ma Mariotti ha voluto sottolineare il fatto che lui non è un economista e si sta interessando a queste tematiche da troppo poco per rispondere alla mia domanda
in maniera dettagliata. Ha però concordato con me sul fatto che i tre siano dei golpisti e che se persino un personaggio dall’influenza di Berlusconi ha dovuto tirarsi indietro dinnanzi a loro allora sì, qualcosa di losco sta accadendo.

Una volta terminato l’incontro sono uscito nella (poca) speranza che qualcuno mi si avvicinasse per chiedermi maggiori informazioni, non ci speravo proprio ma anche questa volta mi sono sbagliato: un signore mi si avvicina e si complimenta per il mio intervento, poi il candidato alla circoscrizione locale afferma di condividere appieno la tesi sul golpe, altri due (imprenditori)si dicono contrari al sistema euro e condividono il fatto che sia moneta estera.
Sono rimasto davvero sorpreso quando sia i due imprenditori sia il candidato alla circoscrizione hanno voluto lasciarmi un loro contatto per approfondire la questione.
Ho sottolineato il fatto che io non appartengo al loro movimento politco ma non ne hanno fatto un dramma: hanno forse compreso che il nemico è comune?

Spero di riuscire ad incontrarmi il prima possibile con altri MMTers qua di Verona in modo da organizzare un incontro aperto al pubblico (magari invitando PB e alcuni di coloro che hanno organizzato il summit di Rimini) il prima possibile, inzio ad avere parecchia gente interessata a comprendere il golpe e la MMT.

Ps: quando ho parlato di golpe alcuni hanno alzato la voce dicendomi:”Bravo!”.. la gente inizia a comprendere

Pps: Mi scuso per eventuali errori di battitura e di grammatica ma volevo condividere questa mia esperienza entro questa notta e allora ho scritto di fretta.

Federico

Mi piace · · Non seguire più il post · 30 minuti fa

Questa voce è stata pubblicata in Massmediologia. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...