Aumento di tasse e aumento disoccupazione .. era questa la crescita? [sorprese di Pasqua]

regali di pasqua (la sopresa di un mercato del lavoro al collasso per recessione)

regali di pasqua (la sopresa di un mercato del lavoro al collasso per recessione)

Come è noto la posizione sviluppata da MMT non propone di chiudere i rubinetti e quindi generare recessione, né togliere ai poveri per dare ai ricchi ..

La stampa parla di fine della “luna di miele” con il governo che sembrava sobrio ed invece sta portando una grande depressione immotivata per la sua quota parte in Italia, come per gli altri governi vampiri in Europa, area euro.

Immotivata poiché la ricetta della austerità non ha sortito gli effetti che proponeva, ma sta semplicemente facendo collassare il sistema dell’area euro, fino a strozzare sia la domanda che l’offerta.

Si è avuta così a prova provata che la soluzione non era la austerità ed il pareggio di bilancio, ma un sistema monetario che non doveva essere fuori il controllo della nazione Europa e lasciato a banchieri che falliscono e chiedono di essere ricapitalizzati con le obbligazioni garantite dagli stati.

Si blatera di indipendenza del sistema bancario e monetario e poi ci si dovrebbe lamentare che il sistema è _fuori controllo_?

Il sistema è fuori controllo -completamente esterno a un sistema normato- perché si è supposto che il mercato sapesse trovare equilibrio laddove la unica legge era la sopraffazione, quindi la politica leonina in un mercato senza regole, in cui vince il più forte.

La differenza però tra una convivenza civile e la barbarie è che nella convivenza civile tutti hanno diritto al cibo, al lavoro, alla casa, ai servizi, a ogni necessità comprese quelle primarie, come l’acqua, l’aria (che non deve essere inquinata né l’acqua e né l’aria), .. e consentire la competizione sul surplus solo laddove è garantito a tutti -in primis- un minimo vitale (all’interno di un patto che “la legge è uguale per tutti” e non vi devono essere “i più uguali”).

Deve tornare quindi il concetto di “autorità delegata alla tutela dei beni comuni”, se vogliamo ancora la convivenza civile, ed il liberismo non deve essere l’olocausto dei deboli sopraffatti dai forti.

Ecco allora alcune segnalazioni che esaminano i temi  sopra ricordati ..

Alcuni allegati

more info

cit:

Dopo gli articoli apparsi sull’Economist e sul Washington Post e il reportage di Repubblica, è cresciuto l’interesse per l’economia ‘neo-cartalista’, nota anche con l’acronimo MMT (Modern Monetary Theory). Qui vorrei proporre ai lettori di Economia e Politica una sintesi dei concetti principali di questo approccio ‘eterodosso’ per ricavarne alcune ricette per l’Europa, in alternativa alla visione che domina il dibattito in corso, e che si può riassumere più o meno così: La crisi dell’euro non è un problema della moneta unica europea, che invece ha dimostrato di mantenere stabile il proprio potere d’acquisto interno ed estero, grazie alla BCE. È piuttosto un problema di alcuni stati che hanno fallito su due fronti: la competitività e l’equilibrio dei conti pubblici. In altre parole, se fossimo tutti come la Germania l’area dell’euro godrebbe di ottima salute. Per quei paesi che hanno fallito, e che possono ancora rimboccarsi le maniche per evitare di uscire dall’euro, la ricetta è una sola: austerità e riforme strutturali, e quindi sacrifici fino a quando le riforme non daranno i loro frutti. È un cammino non breve, né facile, ma è l’unico percorribile: solo riducendo sprechi e costi di produzione (anche attraverso una minor tutela del lavoro dipendente) si riacquisterà la competitività che consentirà di creare nuovi posti di lavoro.
http://atenen.webnode.it/products/chi%20salver%c3%a0%20l%e2%80%99europa%20dall%e2%80%99euro-%20-%20di%20andrea%20terzi%2a/

atenen.webnode.it

http://www.rainews24.it/it/news.php?newsid=163719

infine un articolo e alcuni video sulla booza del disegno sul lavoro che ha iniziato il suo iter parlamentare:

http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/04/04/lavoro-monti-nostra-riforma-rilancera-litalia-crescita-equita/202318/

Questa voce è stata pubblicata in Massmediologia. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...