Sulla libertà di licenziamento: il nuovo art. 18

fotomontaggio Bersani/Sara Tommasi (da facebook)

fotomontaggio Bersani/Sara Tommasi (da facebook)

Ci si può chiedere a cosa serva alla “crescita” il nuovo art. 18 ?

Semplice perché così come il decreto “Salva Italia” era un decreto sulle banche e ammazza i pensionati, si provi a sostituire le parole, come insegna Orwell, con la associazione del potere a modificare il significato nel loro simmetrico.

L’articolo di tutela dei lavoratori, sarà allora l’articolo per facilitare i licenziamenti.

Il giochino  di cambiare il significato delle parole temo che non sarà sufficiente a impedire che le persone possano capire come mai il monoblocco Alfani+Bersani+Casini stia appoggiando Monti che sempre di più assomiglia a uno di quei curatori fallimentari incaricati di fare a pezzi i patrimoni e svenderli alle aste come saldi.

Serve non giocare a nascondino e servono le elezioni anticipate.

Chi non saprà chi votare farà la stessa cosa che darsi la zappa sui piedi.

Votate tutti fuorché coloro che stanno sostenendo Monti, e in più vi spieghino cosa hanno intenzione di fare sapendovelo spiegare.

l’articolo della posizone PD/Bersani sull’unità:
http://www.unita.it/italia/bersani-critico-doveva-cercare-l-accordo-fino-in-fondo-non-l-ha-fatto-1.393652?page=1

la risposta sulla pagina di facebook “Noi il debito non lo paghiamo” di Gianni Certo:
http://www.facebook.com/groups/NOIILDEBITONONLOPAGHIAMO/permalink/261009223985874/

NOI IL DEBITO NON LO PAGHIAMO , PER QUESTO DOBBIAMO FERMARLI .
.
Questo gruppo nasce a sostegno del neonato movimento , nato il 1 OTTOBRE 2011 a ROMA .
.
Nasce per dargli forza e sostegno , sia nel tempo che nei contenuti .
.

  • BERSANI I patti non erano questi? E quali erano i patti?

    Ma di che patti parla Bersani? Quelli fra Lui e Monti o quelli fra Lui e la Camusso o quelli fra Lui e Berlusconi? Se Monti non è stato ai patti è molto semplice, allora fai cadere il governo! Se invece non ci sono stati patti e appoggi Monti in modo incondizionato (come io credo) almeno stattene zitto senza fare tutta sta commedia! In ogni caso preparati a perdere metà del tuo elettorato!.ahi ahi ahi Bersani !!adesso viene il bello, se il PD voterà questa riforma(?) sicuramente perderà parte del proprio elettorato, che voterà sempre più a sinistra. Mister B vi ha fregato di nuovo,non è vero Bersani??????Bersani non puoi continuare a tenere il piede in due scarpe, è giunta l’ora di decidere e se appena appena guardi i sondaggi non dovresti avere dubbi. In Italia ora serve un vero grande partito di sinistra che contrasti (anche stando all’opposizione) l’oramai evidente egemonia capitalistico/bancaria. E se per fare questo bisogna privarsi dell’apporto (?) dei vari Fioroni e Veltroni, pazienza che vadano pure sotto la cappella di Casini nella nuova DC.CARO BERSANI Tra un anno ci saranno le elezioni, poi il PD potrebbe essere il partito di maggioranza relativa e principale partito di Governo. Se non sei d’accordo con quanto deciso dal governo Tecnico sull’art.18 devi dirlo e dire che quando andrai? al governo correggerai quello che deve essere corretto. Questo funziona in democrazia! Un partito dice cosa farà se viene eletto e sulla base del programma gli elettori decidono. Oppure non ho capito io cosa siano la politica e la democrazia ?.BERSANI GRAN BEL PATTO: le banche usano in modo speculativo i soldi che gli sono stati dati dall’Unione Europea (invece che prestarli per attivita’ produttive) e gli “imprenditori” (che in gran parte, operando in settori a bassa tecnologia non sono interessati a investimenti quanto piuttosto a basso costo del lavoro) potranno licenziare (o minacciare, che e’ anche meglio perche’ non costa!) tutti quelli che si opporranno a condizioni di lavoro da terzo mondo! E tutto questo (si dice) per i giovani! Che cosi’, invece di competere con i tedeschi in attivita’ di alto livello (e alti salari!), potranno competere con i cinesi e gli indiani e i rumeni in attivita’ a bassa tecnologia! E infatti potremo vedere nei prossimi anni tanti giovani (magari laureati) che sostituiranno i loro padri cinquantenni (espulsi e in condizioni economiche precarie) negli stessi posti di lavoro, ma pagati meno! E le statistiche (e Monti) gioiranno di questa fondamentale inversione: saranno i giovani, quasi incapaci di mantenere se stessi con stipendi da fame (tra i piu’ bassi d’Europa), a doversi preoccupare dei genitori! Speriamo che almeno Fornero e Monti, poverini, non abbiano di questi problemi!.Ipocrisia al cubo.Quando fa comodo, i modelli europei più avanzati vengono presi ad esempio e si propone di applicarli in Italia. Così è già stato per la riforma delle pensioni, in cui siamo stati addirittura più realisti del re, operando un massacro sociale (già dimenticato?) che le classi dominanti europee ci invidiano. Perché allora, nel caso della riforma del mercato del lavoro, non applicare anche l’interpretazione che c’è in Germania dell’art.18, nella quale si sottopongono al giudice anche i casi di licenziamenti per motivi economici e non li si lasciano all’arbitrio del datore di lavoro? Questi signori hanno già dato prova di sè con le leggi sulla flessibilità: adesso ipocritamente dicono che c’è la flessibilità cattiva. Ma chi l’ha introdotta e usata a man bassa per propri comodi (e profitti), creando un precariato incredibile? Adesso ci vengono a dire che, con la libertà di licenziamento, i giovani troveranno più facilmente lavoro (bestemmie già propalate ad arte sulle pensioni per i creduloni). I soliti furbi (sostenuti dai soliti servi sciocchi).

    Mi piace · · Segui post · 3 ore fa

 

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Massmediologia. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...