Vandana Shiva ai giovani italiani: “Occupate le terre così come occupate le piazze”

Vandana Shiva

Vandana Shiva

fonte: http://www.ecoblog.it/post/14813/vandana-shiva-ai-giovani-italiani-occupate-le-terre-cosi-come-occupate-le-piazze

Mettere la terra nelle mani delle generazioni future è il primo passo, e se non lo faranno, seguendo la strada giusta, invito i giovani a occupare la terra così come stanno occupando le piazze.

Così Vandana Shiva in una recente intervista pubblicata dal portale Navdanya International. Si discute di accesso alla terra e nello specifico della destinazione delle terre pubbliche, tra gli oggetti del decreto Cresci Italia che ne consente la vendita, mentre le associazioni degli agricoltori premono affinché siano fittate a costi agevolati ai giovani, per favorire il ricambio generazionale del settore primario italiano ed il rilancio dell’economia rurale. Leggevo proprio ieri, nel rapporto sul sistema rurale toscano dell’IRPET, che in Toscana il 40% degli agricoltori ha oltre 60 anni. In Toscana il PIL dell’agroalimentare è di 3 miliardi di euro, con una posizione forte di vini ed oli sui mercati stranieri. Che fine farà questa ricchezza senza il passaggio del testimone alle giovani generazioni?

Enrico Rossi, governatore della Toscana, propone di avviare una campagna di rivalutazione della figura dell’agricoltore partendo dalle scuole. Tornare alla terra. Ci pensa Rossi, ci pensano i greci, lo suggerisce Vandana Shiva. I Governi, dichiara, hanno fallito e dovrebbero ammettere il crollo del sistema economico attuale, rivolgendo questo messaggio ai giovani:

Non abbiamo molto altro da darvi: abbiamo perso la capacità di darvi lavoro, sicurezza sociale e garantirvi un decente tenore di vita. Ma la terra ha ancora questa capacità, noi consegniamo le terre pubbliche agli agricoltori del futuro: provvedete a voi stessi.

Vandana Shiva

(Dehra Dun, 1952) fisica di formazione, è conosciuta nel mondo come scienziata ambientalista e leader nella scienza del sociale.
Nel 1993 vince con Ralf Nader il premio Nobel alternativo per la pace come presidente dell’International Forum On Globalization.
Attiva contro il neoliberismo, ha scritto molti libri, tradotti anche in italiano.
La sua capacità comunicativa l’ha spesso portata in giro per il mondo e anche in Italia.
Il 20 gennaio 2008 ha partecipato alla trasmissione Parla con me di Serena Dandini.
Il 23 maggio 2010 ha partecipato alla trasmissione Che tempo che fa’ di Fabio Fazio.
Tra le sue battaglie, che l’hanno resa famosa in tutto il mondo, vi è quella contro gli OGM e la loro introduzione in India.
Attualmente è la vicepresidente di Slow Food e collabora con la rivista di Legambiente
“la nuova ecologia”. Le sue campagne hanno ottenuto un vasto eco, sollevando consensi,
ma anche critiche.

Questa voce è stata pubblicata in Massmediologia. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...