Come si fa ad uscire dall’EURO?

da facebook: http://www.facebook.com/groups/ipgcadmin/371508922867908/?notif_t=group_activity

Dato che sono masochista, ho cominciato a leggere i Trattati UE e ho finalmente conosciuto di persona il famigerato art.50 TUE = “Ogni Stato membro più decidere, conformemente alle proprie norme costituzionali, di recedere dall’ Unione. Lo Stato membro che decide di recedere notifica tale intenzione al Consiglio europeo. Alla luce degli orientamenti formulati dal Consiglio europeo, l’ Unione negozia e conclude con tale Stato un accordo volto a definire le modalità del recesso, tenendo conto del quadro delle future relazioni con l’ Unione. L’ accordo è negoziato conformemente all’ art. 218 par.3 del trattato sul funzionamento dell’ Unione europea. Esso è concluso a nome dell’ Unione dal Consiglio, che delibera a maggioranza qualificata previa approvazione del parlamento europeo.” Ovvia la “discutibilità” (e mi trattengo…) di tutto questo….però mi sorge una domanda: questo è per recedere dall’ Unione europea, e invece specificatamente per l’ Unione monetaria? Abbiamo detto che possiamo anche rimanere in Europa ma con la lira: c’è un articolo di un qualche trattato che fa riferimento alle modalità di recesso dall’ adozione dell’ euro?

Mi piace · · Non seguire più il post · 2 ore fa

  • A Francisco La Manna e altri 6 piace questo elemento.
    • Davide GioncoMelissa Mastelloni.
      Hai trovato un punto che vieti espressamente agil stati membri di creare delle monete parallele ad uso interno?
      Ad esempio dei crediti fiscali da usarsi per i pagamenti o dei titoli di stato a tasso zero.

      2 ore fa · Mi piace
    • Melissa Mastellonino. Tra le istituzioni dell’ UE fa il solo e ovvio riferimento alla BCE unica e indispensabile erogatrice dell’euro. Nient’altro…

      2 ore fa · Mi piace
    • Matteo DiviziaBarnard mia ha risposto a questo proposito affermando che “tutto sta nell’interpretazione giuridica del Trattato, che verrà sicuramente interpretato dalla Corte Europea come carta costituzinale con valore superiore alle altre prese per intero, come già sancito da sentenza.”

      2 ore fa · Mi piace
    • Davide GioncoQuindi se lo stato italiano inizia a pagare i propri fornitori con dei crediti fiscali, non esistono impedimenti legali? Ne sei sicura?

      2 ore fa · Mi piace
    • Melissa Mastellonino aspetta. ora ti copio-incollo un’altra cosa

      2 ore fa · Mi piace
    • Davide GioncoAd esempio non mi pare che vi sia in nessuno dei trattati e neanche nella nostra Costituzione la definizione di “moneta”. Che cos’è, legalmente, la moneta?

      2 ore fa · Mi piace
    • Lino Cibernetico Tufano Dunque è facile rispondere a ciò che chiedi: Il caso dell’Inghilterra. L’Inghilterra partecipa al mercato unico europeo, ma non ne adotta la moneta avendo deciso (chissà perché? : – )) di NON adottare l’euro. E’ quindi -in linea teorica- essere nel pacchetto di maggioranza della BCE eppure mantenere la propria moneta sovrana. Se si consultassero i parametri economici dell’Inghilterra si vedrebbe che spende molto di più dell’Italia (deficit GB maggiore di Italia) ma non è stata colpita dalla frenesia dello spread perché UNO STATO SOVRANO NON PUO’ FALLIRE! .. e al più vede svalutata la sua moneta perché nella politica dei cambi il fatto di essere costretti a stampare moneta nazionale deprezza la moneta nazionale nella conversione con le altre monete ma contemporaneamente rende più competitiva. http://it.wikipedia.org/wiki/Banca_centrale_europea

      it.wikipedia.org

      La Banca centrale europea (BCE o ECB – European Central Bank – in lingua inglese…Visualizza altro
      2 ore fa · Mi piace · 2 ·
    • Davide GioncoLino Cibernetico Tufano, mi riferisco all’area euro.

      2 ore fa · Mi piace
    • Matteo Divizia http://www.televideo.rai.it/televideo/pub/articolo.jsp?id=11689Questo è quello che sostiene Hudson circa la moneta..leggete la sua risposta all’ultima domanda.Peccato che non citi artt.

      2 ore fa · Mi piace
    • Melissa MastelloniLino Cibernetico Tufanoti ringrazio della risposta ma non è quello che intendevo🙂 So bene che si può essere nell’ Europa senza adottare l’ Euro (proprio come l’ Inghilterra) ma non so come si possa recedere dall’ area euro sulla base dei Trattati UE. Ora vi posto qualcos’altro che ho trovato però…

      2 ore fa · Mi piace
    • Lino Cibernetico TufanoDavide Gionco chiedo scusa di come ho risposto senza specificare che stavo risposndendo a Melissa Mastelloni

      2 ore fa · Mi piace
    • Lino Cibernetico TufanoSulla questione della moneta ogni economista da la sua definizioen ed ho sentito anch’io che viene proposta più di una definizione anche la meeting di Rimini a secondo dell’uso .. io -se posso avevanzare una mia definizione- considero il denaro, che è già un termine più generale, perché non allude a un supporto né metallico, né cartaceo, né elettronico, .. cosidero il denaro -> “una scrittura (contabile) che tiene memoria di una transazione”

      2 ore fa · Mi piace
    • Lino Cibernetico Tufanonaturalmente tale scrittura non deve essere alterabile, e quindi diventa un “titolo” di pagamento, ovvero che tiene traccia che qualcuno a titolo a chiedere un controvalore indicato e quantificato da quel titolo.

      2 ore fa · Mi piace
    • Lino Cibernetico TufanoSe si esamina cosa diceva Abramo Lincoln sul denaro si trovano delle cose molto interessanti ..

      2 ore fa · Mi piace
    • Davide GioncoMelissa Mastelloni. Secondo me se recediamo dall’euro, ci massacrano con le speculazioni internazionali sui cambi. Non avremmo speranze.
      Per questo propongo una via intermedia, in cui l’euro rimanga in circolazione, ma venga introdotta una moneta parallela in Italia, limitata al circuito nazionale.
      Potrebbero essere di crediti fiscali emessi dallo Stato:
      Lo Stato li usa per pagare i fornitori, i fornitori li usano per pagare le tasse.
      MMT insegna “taxes drive money”. Quei crediti fiscali diventerebbero presto una moneta parallela all’euro, in concorrenza con l’euro, e a sovranità nazionale.

      2 ore fa · Mi piace
    • Paolo TumoloQuale trattato è questo?

      2 ore fa · Mi piace
    • Lino Cibernetico TufanoLincoln diceva che il valore al denaro che egli stampava direttamente lo dava la giornata del soldato che accettava quel titolo (in più “pezzi”) per poi potere spendere quel denaro in cambio del servizio che il soldato aveva prestato allo stato ..

      2 ore fa · Mi piace
    • Davide GioncoLino Cibernetico Tufano, a me interessa la definizione legale.
      La BCE e la UE ci possono attaccare sul piano legale, non sulla base delle definizioni di qualcuno

      2 ore fa · Mi piace
    • Lino Cibernetico TufanoE ciò porta un altro discorso molto interessante sul “quantum” se ricordate una vecchia canzone italiana diceva “se potessi avere 1000 lire al mese ”

      2 ore fa · Mi piace
    • Melissa Mastelloni Capo 2 art 127 FUE “Politica monetaria” = “I compiti fondamentali da assolvere tramite il SEBC sono i seguenti: definire e attuare la politica monetaria dell’ Unione; svolgere le operazioni sui cambi in linea con le disposizioni del’ art 219; detenere e gestire le riserve ufficiali di valuta estera degli Stati membri; promuovere il regolare funzionamento dei sistemi di pagamento. (…) Il SEBC contribuisce ad una buona conduzione delle politiche perseguite dalle competenti autorità per quanto riguarda la vigilanza prudenziale degli enti creditizi e la stabilità del sistema finanziario. (…)” Davide Gioncoc’è molto altro anche nell’ art 128 ma ricopiarlo qui per intero è lungo. Datti un’occhiata!

      2 ore fa · Mi piace
    • Lino Cibernetico TufanoOra il quantum o su base giornaliera o mensile minimo deve essere sufficiente a garantire la sopravvivenza di chi accetta quel denaro ..

      2 ore fa · Mi piace
    • Paolo TumoloC’è un link?

      2 ore fa · Mi piace
    • Matteo DiviziaCertamente Lino,ma la discussione è : esiste una possibilità rintracciabile nei trattati o nel diritto internazionale per liberarci dalla moneta euro?

      2 ore fa · Mi piace · 1
    • Lino Cibernetico TufanoE qui salta agli occhi il trucco del “più grande crimine” la società è stata organizzata perché il salario minimo non garantisca più la sopravvivenza ..

      2 ore fa · Mi piace
    • Melissa MastelloniPaolo Tumoloio sto leggendo dal mio “amatissimo” codice civile ma penso che puoi trovarli anche su internet😉 ho messo i riferimenti degli articoli e le parti

      2 ore fa · Mi piace
    • Paolo TumoloCerto, l’articolo del quale parli tu, art 50, cos’è? Il trattato di lisbona? Il fiscal Kompakt?

      2 ore fa · Mi piace
    • Davide GioncoMelissa Mastelloni, non trovo nulla…

      2 ore fa · Mi piace
    • Matteo DiviziaSecondo me sulla questione dell’art.50, come su quella dell’art.11, dovremmo chiarirci bene le idee, perché ripeto:secondo Barnard non ha valore, dato che tutto dipende dalla interpretazione delle corte

      2 ore fa · Mi piace
    • Melissa MastelloniDavide Gioncola doppia moneta non la vedo una cosa fattibile. Significherebbe centuplicare i sistemi burocratici di cambi e di banche. E poi…..se dovessi fare grandi “rivoluzioni” a questo punto facciamole bene: perdere l’euro, come detto dagli economisti, può avere un primo impatto negativo e di sofferenza (ma tanto ormai siamo abituati, no? non credo potrà mai essere peggio dell’attuale situazione) ma con politiche economiche giuste non vedo limiti alla crescita successiva. Cosa non trovi?

      2 ore fa · Mi piace · 2
    • Melissa MastelloniPaolo TumoloTrattato UE Titolo VI Disposizioni finali art 50

      2 ore fa · Mi piace
    • Lino Cibernetico Tufano http://eur-lex.europa.eu/it/treaties/index.htm

      eur-lex.europa.eu

      Questa pagina contiene i testi fondamentali dell’Unione europea e delle Comunità…Visualizza altro
      2 ore fa · Mi piace ·
    • Davide Gionco E invece secondo me sarebbe una mossa intelligente.

      Primo perchè la gente non ha idea di cosa sia la sovranità monetaria, non ne capisce i vantaggi.
      Alle ultime elezioni politiche c’era già il movimento NO EURO. Ha preso lo 0,5% e nessuno ha capito nulla.
      Se tu invece proponi che lo Stato onori i suoi pagamenti arretrati verso i propri fornitori (parliamo di 70 miliardi di euro) emettendo dei crediti fiscali, che le imprese potranno poi dedurre dalle loro tasse, tutti capirebbero subito quali siano i vantaggi.

      Secondo perchè avere subito una moneta nostra nel sistema dei cambi, permetterebbe ai finanzieri di distruggerla con le speculazioni.
      Da un lato ci attaccherebbero politicamente, dall’altro finanziariamente.
      Con i crediti fiscali, invece, potrebbero protestare, ma non potrebbero farci nulla, perchè la moneta non sarebbe scambiabile in euro

      2 ore fa · Mi piace
    • Matteo DiviziaMelissa Mastelloniadesso diglielo anche tu a Barnard hahaha

      2 ore fa · Mi piace
    • Paolo TumoloCosì, tanto per la cronaca, avete visto chi firma per l’italia??? Prodi, D’alema…

      circa un’ora fa · Mi piace
    • Paolo BarnardRecedere dall’euro: riscrivere trattati con unanimità dei 27. Cioè impossibile. PB

      circa un’ora fa tramite cellulare · Mi piace
    • Melissa Mastelloni

      Davide, i pagamenti arretrati puoi onorarli anche con la lira come moneta sovrana unica. Non dobbiamo per forza fare default (a differenza di Grecia, Irlanda, Portogallo etc…): i privati cittadini tanto quanto gli esteri avranno ripagati …Visualizza altro
      circa un’ora fa · Mi piace
    • Davide Gionco

      Matteo Divizia, Melissa Mastelloni. Io avevo già il testo del trattato, ma non trovo divieti espliciti di utilizzare altre forme di moneta parallele in uno stato membro.
      Questo è importante, perchè potremmo crearci la nostra moneta senza u…Visualizza altro
      circa un’ora fa · Mi piace
    • Paolo Tumolo Fare appello a “L’Unione aderisce alla Convenzione europea per la salvaguardia dei diritti dell’uomo e
      delle libertà fondamentali.”???

      circa un’ora fa · Mi piace
    • Melissa MastelloniPaolo, io non lo leggo da nessuna parte nei Trattati però. E solo i Trattati sono superiori alla Costituzione (esclusi i principi).

      circa un’ora fa · Mi piace
    • Matteo DiviziaAppunto, nei principi c’è anche l’art.11

      circa un’ora fa · Mi piace
    • Paolo TumoloCi vorrebbe un consulente legale, per trovare i vari cavilli

      circa un’ora fa · Mi piace
    • Davide Gionco

      Melissa Mastelloni. Se ritorniamo alla lira, la dobbiamo sempra cambiare in dollari per comprare il petrolio e in euro per gli scambi con i nostri vicini europei.
      Se usciamo dell’euro, ce lo faranno pagare a caro prezzo, affossando la nost…Visualizza altro
      circa un’ora fa · Mi piace · 1
    • Melissa MastelloniCi sto lavorando per la “consulenza giuridico/legale”. La settimana prossima ho 5 appuntamenti con 5 giuristi diversi. vi farò avere notizie del loro parere.

      circa un’ora fa · Mi piace · 3
    • Matteo DiviziaIo mi sono avvalso della consulenza del mio prof. di diritto pubblico Ugo Rescigno..un marxista-rivoluzionario e costituzionalista..lui mi ha garantito che si può grazie all’art.11..e che nelle dottrina costituzionalista questo è pacificamente accettato

      circa un’ora fa · Mi piace
    • Paolo BarnardSono 27.000 pagine Melissa. Chiedi al Jens Peter Bonde, è la fonde n. 1. PB

      circa un’ora fa · Mi piace
    • Davide GioncoMatteo Divizia. Si può cosa? Uscire dall’euro (questo lo sapevo già) o creare una moneta parallela?

      circa un’ora fa · Mi piace
    • Paolo Tumolo

      E qui, scusate??? È inserito il nuovo articolo 49 A seguente:
      «Articolo 49 A
      1. Ogni Stato membro può decidere, conformemente alle proprie norme costituzionali, di
      recedere dall’Unione.
      2. Lo Stato membro che decide di recedere notifica tal…Visualizza altro
      circa un’ora fa · Mi piace
    • Lidia RiboliMa scusate, a occhio mi sembra che se si prevede l’uscita dall’Ue, l’abbandono del’euro dovrebbe essere automatico se non attuato già prima. Ci sono paesi che sono nella Ue senza avere l’euro, ma non c’ è nessuno che al contrario ha l’euro senza aderire alla Ue.

      circa un’ora fa · Mi piace · 1
    • Matteo DiviziaUscire dall’europa

      circa un’ora fa · Mi piace
    • Paolo Tumolo Bisogna vedere se con il recedere dall’ue, nel trattato s’intende recedere anche dall’euro, io quoto Lidia Riboli

      58 minuti fa · Mi piace
    • Paolo TumoloIntanto, il fatto che il trattato di lisbona preveda il recesso dall’UE, Art. 49A, è già qualcosa

      57 minuti fa · Mi piace
    • Davide Gionco

      Ma non dobbiamo uscire dall’Europa.
      Dobbiamo piuttosto fare in modo che l’Europa diventi democratica.
      Se avessimo un’unica moneta europea a sovranitò popolare, sarebbe una cosa molto buona.Se usciamo solo noi dall’Europa o se escono 4-5 s…Visualizza altro
      56 minuti fa · Mi piace
    • Paolo TumoloHai sentito Parguez, la grecia farà default, se usciamo noi sono già 2 stati, e l’UE potrebbe implodere già da sola

      54 minuti fa · Mi piace · 1
    • Parlante Grillo http://www.televideo.rai.it/televideo/pub/homems.jsp?id=340

      www.televideo.rai.it

      di Massimiliano Piacentini Pochi giorni prima dell’approvazione del Patto di bil…Visualizza altro
      54 minuti fa · Mi piace
    • Paolo TumoloParguez:”è più L’UE che ha bisogno di noi, che noi dell’UE”

      53 minuti fa · Mi piace
    • Maura PotìMelissa Mastelloni, tienici aggiornati: sono sicura anch’io che la consulenza di un giurista sia fondamentale in questo momento, gli economisti non possono aiutarci più di tanto

      53 minuti fa · Mi piace · 2
    • Vulnet Jakupiin kosovo si usa l’euro anche se non è UE

      53 minuti fa · Mi piace
    • Lidia RiboliLa sovranità monetaria è impossibile se si usa una moneta sovranazionale. Bisogna vedere se gli conviene farci la guerra dei cambi, potremmo anche diventare troppo competitivi. Magari uscissero più paesi insieme o uno dopo l’altro, intanto si potrebbero formare alleanze commerciali e poi si sgretolerebbe tutta la costruzione europea

      52 minuti fa · Mi piace
    • Davide GioncoLidia Riboli. Secondo MMT hai la sovranità monetaria quando puoi emettre la moneta con cui paghi le tasse.
      Nulla vieta che vi siano altre monete circolanti per altri scopi.
      Già oggi paghiamo le tasse in euro, il petrolio in ore e magari la baby sitter in ore-uomo della banca delle ore.
      La sovranità ha a che fare con la moneta in cui è fatto il bilancio dello Stato.

      48 minuti fa · Mi piace
    • Paolo TumoloSe posso recedere dall’ue, cosa mi vieta di usare un’altra moneta???

      47 minuti fa · Mi piace
    • Paolo TumoloPaolo Barnard, se trattato di Lisbona, art 49A, prevede il recesso dall’UE, ed è ancora in vigore, di conseguenza anche il fiscal compact decade, perchè non fai più parte dell’UE, o no? Dici che la faccio troppo semplice?

      45 minuti fa · Mi piace
    • Walter Muccioli

      il trattato di lisbona può essere messo in discussione ,almeno questo sembra averlo fatto la corte costituzionale tedesca in una sentenza del 2009 ..<<… I giudici hanno ammonito severamente la Corte di giustizia europea, organo che scand…Visualizza altro
      43 minuti fa · Mi piace
    • Davide Gionco

      Paolo Tumolo. Esiste il diritto ad uscire dalla UE, ma poi quelli ci ammazzano l’economia reale facendoci strapagare l’energia e le materie prime che dobbiamo necessariamente importare.
      Se invece restiamo nell’euro, continueremo ad importa…Visualizza altro
      43 minuti fa · Mi piace
    • Mauro PetraccaDavide Gioncoa proposito degli ipotetici attacchi speculativi alla nuova lira sovrana ha risposto Hudson al summit…dicendo in pratica (se non sbaglio) che non sarebbe un grosso problema con una moneta sovrana “fluttuante”..non è un problema cambiarla in dollari, sarà molto svalutata e allora? anche la kelton rispose in proposito…se trovo il pezzo linko

      41 minuti fa · Mi piace
    • Paolo TumoloAppunto, La MMT come la applico se resto nell’ue, e devo sottostare al fiscal compact????

      40 minuti fa · Mi piace
    • Paolo TumoloDavide Gionconon puoi stare nell’UE, rispettare il fiscal compact, e usare un’altra moneta

      40 minuti fa · Mi piace · 1
    • Davide GioncoMauro Petracca. Se la moneta si svaluta, non riusciamo più ad approvigionarci di energia e la nostra economia collassa

      circa un’ora fa · Mi piace
    • Walter Mucciolil’inghilterra è nell’ue si fa i cazzi suoi e usa un altra moneta

      circa un’ora fa · Mi piace
    • Paolo Tumolola MMT dice che non sarebbe un problema, la moneta è mia e ne stampo quanto ne ho bisogno

      circa un’ora fa · Mi piace · 1
    • Davide Gionco

      Paolo Tumolo. Il fiscal compact riguarda il bilancio dello stato in euro.
      Con la moneta parallela il nuovo bilancio dello stato sarà nella nuova moneta. Il debito in euro resterà invariato, dato che lo stato non farà più operazioni in euro…Visualizza altro
      circa un’ora fa · Mi piace
    • Paolo TumoloNon puoi usare 2 monete!!!

      circa un’ora fa · Mi piace
    • Mauro Petraccaall’inizio e da 5min in poi

      circa un’ora fa · Mi piace
    • Paolo TumoloAppunto, mica importiamo dalla Germania, il gas e il petrolio, importiamo dalla Russia, dall’africa del nord

      circa un’ora fa · Mi piace
    • Davide GioncoPaolo Tumolo. Secondo me posso usare due monete.
      Dove sta il divieto?
      Anche perchè lo faremmo in modo furbo, usando dei crediti fiscali, con valore nominale in euro.
      In fin dei conti le banche fanno lo stesso quando emettono dei crediti.
      Un giro di numeri e alla fine il capitale torna a zero, esattamente come quando i crediti fiscali si annullano pagando le tasse

      circa un’ora fa · Mi piace
    • Paolo TumoloSe stampi la tua moneta sovrana per spendere a deficit, non rispetti i parametri deficit/pil dell’UE che impongono il pareggio di bilancio (fiscal compact)… Non si può fare

      circa un’ora fa · Mi piace
    • Paolo TumoloA genova si dice: “sciuscià e sciurbì nun se peu!”

      circa un’ora fa · Mi piace
    • Lidia RiboliMi sembra che una moneta parallela a uso interno potrebbe servire a incrementare gli scambi, ma non avrebbe un riconoscimento a livello internazionale. Ed è l’euro che ci frega a livello di commercio internazionale. E poi potrebbe insospettire i nostri partner europei

      circa un’ora fa · Mi piace
    • Lino Cibernetico Tufano
      Un commento all’interessante articolo segnalato da Parlante Grillo .. L’articolo è molto ben strutturato se non altro perché usa una esposizione analitica, ossia espone i fatti senza prendere posizione. Io invece vorrei prendere posizione: la MMT è espressa secondo me abbastanza bene con un unico e grave difetto: non viene collocato in modo storiografico e sembra uscita dal cappello di un prestigiatore, mentre se ne hanno più casi nella storia e noi italiani dovremmo almeno ricordare le AM-lire. Ciò che manca inoltre -come ho scritto altre volte- è un dibattito sull’uso del regime dei vincoli che secondo la versione del summit di Rimini sarebbe solo “la piena occupazione”. Viceversa necessita una valutazione di “impatto ambientale” del tipo l’isola di Pasqua: supponiamo che la MMT funzioni e produca ricchezza ed espansione.. tale espansione può essere illimitata? oppure dobbiamo accorgerci solo dopo avere consumato tutte le risorse del pianeta che il sistema è collassato? Quindi va studiato il sistema come deve avere un feedback tale che sia un “eco-sistema” e quindi non abbia una crescita esplosiva ma equilibrata, armonia.

      • Sul secondo capitolo, ossia la positive money theory:Ha il pregio di esaminare un altro lato misterioso della finanza che anche esso è un grande crimine: il fatto che i nostri soldi in banca non ci sono se non nella misura del 2% e quindi se andassimo tutti a ritirarli contemporaneamente il sistema collasserebbe.Nella crisi del 1929 si impedì tale tipo di collasso razionando il flusso.Nella positive theory si istituisce l’utopia di un “super io” un super organismo “indipendente” che dovrebbe agire con equità differenziando varie tipologie di deposito di ricchezza e agendo anche come “regolatore” di quanto denaro può stampare uno stato, ma sottraendo tale potestà allo stato.

        Come qualcuno noterà siamo ancora in un problema di teoria dei controlli e io che vengo dal settore della teoria dei controlli sono come una papera che sia invitata a bere : – )

        E’ la MMT che è la vera rivoluzione, e la positive money è fumo.

        E’ fumo non perché non è da regolare come si concedono i prestiti, perché poi per ricapitalizzare il sistema bancario ciò avverrà tramite il debito pubblico .., ma segnalare un problema non è avere dato una soluzione!

        La soluzione della MMT è semplice: serve una responsabilità politica perché come prima approssimazione la emissione di moneta si presenta come una tassazione finché non ha ancora generato ricchezza data dall’investimento del denaro ex novo in politiche di investimento produttivo che potrebbero anche essere sventuratamente improduttive o truffaldine.

        Così la soluzione della regolazione di come prestare denaro deve avere un protocollo: se una banca vuole essere ricapitalizzata tramite l’intervento pubblico in caso di fallimento deve accettare le direttive di politica dei prestiti dello stato sovrano in cui espleta la funzione di fornire prestiti.

        Ossia va ridotta la discrezionalità dei parametri da valutare per concedere dei prestiti.

        Chi non voglia attenersi a tali parametri non è salvato dall’intervento statale tramite il debito pubblico.

        Si noti che è lo stato italiano che nel decreto salva Italia garantisce i prestiti dati dalla BCE alle banche italiane (circa 530 miliardi di euro all’1% per 3 anni).

        Inoltre si può agire sulla quantità di liquidità della cosiddetta riserva frazionaria: elevando la quantità di soldi che le banche siano obbligate a lasciare per la movimentazione della clientela.

      circa un’ora fa · Mi piace
    • Paolo Tumolo Caro Lino Cibernetico Tufano, stavamo valutando i cavilli degli articoli dei trattati europei per vedere come uscirne, tu hai un ‘idea?

      circa un’ora fa · Mi piace
    • Melissa MastelloniDavide Gioncoè esplicitato nel Trattato sul funzionamento dell’ ue che l’euro è l’unica moneta degli Stati membri (sarebbe stato assurdo un errore del genere). Leggi Capo 2-3-4 Sezione 2 del TFUE.

      56 minuti fa · Mi piace · 1
    • Lino Cibernetico TufanoPaolo Tumolo come uscire dall’euro?

      .. serve la politica.

      Purtroppo la parola “politica” è stata demonizzata con una tecnica PNL .. oggi dal 4% al 8% degli italiani ancora pensano che i partiti sono degni di fiducia.

      Fausto Bertinotti stamattina su La7 affermava che non si aspetta che un cambiamento possa venire né da destra e né da sinistra, ma si aspetta un movimento di base. Il problema è che anche i movimenti di base come indignados o occupy (che io sto seguendo tanto da essere uno degli amministratori di occupy italy) sono una reazione che è stata “studiata” perché sia inoffensiva a destrutturare il potere per come oggi è conformato.

      Secondo me serve togliere i nomi e stare ai fatti.

      Serve una confluenza su un progetto comune o saremo sterminati.

      Tale vittoria non è impossibile poiché ci dovremmo ricordare che nessuno avrebbe speso un soldo bucato sulla vittoria ai referendum del 2011 su acqua pubblica e contro il nucleare.

      Ma necessita studiare una confluenza di più forze movimenti, partiti, chiunque, in qualunque momento tramite il voto di chi li ha eletti.

      Quindi uno strutturalismo dal basso verso l’alto e non ciò che oggi succede nei partiti che controllano chi entra tramite il detenere i diritti sul simbolo elettorale, quindi con impostazione feudale/imperiale.

      Per chi obiettasse che ciò non c’entra nulla con il sistema dei trattati si ricordi che quei trattati sono carta straccia poiché la sovranità italiana spettava al popolo e per fondare Europa necessitava un organismo eletto democraticamente mentre i trattati sono stati una sottrazione di sovranità al popolo, illecita, poiché non prevista dalla Costituzione Italiana.

      Per chi ancora obiettasse che la costituzione non prevede referendum in materia economica e finanziaria ricordo che le elezioni e solo quelle consentono tale delega del popolo agli eletti e PRIMA della elezioni i partiti e le forze politiche anche se movimenti, devono presentare “un programma elettorale”!

      Non mi risulta che nessun partito abbia detto che in caso di vittoria avremmo perso la *sovranità monetaria* e chiedeva il voto per attuare tale programma, mentre Berlusconi INVECE prometteva che avrebbe RIDOTTO LE TASSE!

      Che poi non le abbia ridotte invalidava la delega assunta e si sarebbe dovuti tornare al voto e non insediare dei tecnici che al più potevano provvedere agli affari correnti e non avere una azione di innovazione senza avere presentato tale PROGRAMMA preventivamente.

      Quindi la *trappola dell’eur*o non è un incidente ma un percorso studiato perché la trappola scattasse per ragioni demografiche, a mio modo di vedere, ossia di ridurre l’aumento della popolazione grazie alla povertà. Ciò è stato attuato in Europa grazie all’euro e in USA con il ricatto del Congresso sulla autorizzazione ad aumentare il deficit USA.

      Serve una crisi globale per un’opera di introdurre un governo mondiale e una moneta mondiale senza garanzie democratiche.

      La Cina per tutelarsi da ciò ha da anni acquistato una grossa parte del debito pubblico USA.

      Ha cominciato a vedere il debito pubblico USA quando si è resa conto che Obama intendeva comunque assecondare il piano di cedere il potere alla finanza.

      Ora in tale situazione chi si mette di traverso fa la fine di Papandreu che cambia i vertici militari e dice che vuole fare un referendum consultativo della uscita dall’euro e quindi subito dopo smentisce .

      Avevamo solo pochi grandi uomini in Italia: Enrico Mattei, e Aldo Moro. E sono stati uccisi tutti e due perché non assecondavano il corso della storia.

      Noi siamo più o meno un insetto fastidioso che se fossimo schiacciati alzeremmo un danno maggiore ad ignorarci.

      Si veda il fatto della risonanza che ha avuto quel NO TAV folgorato dalla corrente elettrica che ha costretto il governo a dire che dopo ampia riflessione spenderà i 22 miliardi non per scuole ed ospedali ma per fare un buco inutile in una montagna.

      La nostra unica speranza è che tutti vedano che “il re è nudo” e mandino affanculo i partiti che non aderiscano a una coalizione di forze che sia in grado di dire che vogliamo uscire dall’euro. Oltre a “NO TAV” dovremmo vedere chi ci sta al movimento “NO EURO!”.

      Naturalmente serve il lavoro fatto da Barnard per spiegare più in dettaglio perché uscire dall’euro.

      Ma l’euro sarebbe possibile solo con una europa in cui ci fosse un parlamento con veri poteri e una vera banca europea sovrana dove tutti pagano le stesse tasse e hanno gli stessi servizi.

      Ci dice niente ciò che hanno fatto alla Grecia?

      Non gli importa nulla di sterminare interi popoli, quindi il progetto Europa è impossibile finché non riacquisteremo la sovranità nazionale.

      E per riacquistare la sovranità nazionale serve la politica, quella che sia una vera rappresentanza della base.

      L’alternativa è andare a vedere come staremo tutti non appena avranno fatto anche di noi carne di porco andando a vedere cosa succede in Grecia. https://partitoviola.wordpress.com/mmt-grecia-2012-iscrizione/

      6 minuti fa· Mi piace ·*******************************************************
      6 marzo 2012
      da facebook: http://www.facebook.com/groups/ipgcadmin/permalink/374121645939969/

      Stamattina ho parlato con due professori della Facoltà di Giurisprudenza di Roma3 per chiedere un parere legale/giuridico sul come uscire dall’ Europa, dall’ Unione Monetaria: se si può e con quali conseguenze giuridiche.
      L’ art 11 della Costituzione italiana, infatti, limita la sovranità nazionale a favore di enti superiori votati all’ “equilibrio pacifico” (sottointesi attualmente -e quindi non espliticamentre elencati- ONU, Convenzione di Vienna, Europa e bla bla), mentre l’ art. 117 1° comma della Costituzione annovera tra le fonti del diritto la fonte comunitaria (secondo la seguente gerarchia: Principi fondamentali della Costituzione; Trattati dell’ Unione Europea; Costituzione e “altre” leggi costituzionali; regolamenti; direttive; leggi ordinarie etc etc……): all’ Italia basterebbe giuridicamente/legalmente una legge di revisione costituzionale per recedere dall’ Unione Europea e per eliminare la fonte comunitaria dalle fonti del diritto italiano? O si dovrebbe basare sull’ art. 50 Titolo VI Disposizioni finali del Trattato dell’ Unione Europea che prevede il consenso/permesso di una maggioranza qualificata in seno al Consiglio Europeo per recedere dall’ Unione Europea? All’ Unione Monetaria invece non è neanche fatto cenno nella nostra Costituzione: come recedere da essa, eventualmente?
      -> Risposta Prof. Diritto Costituzionale: «sì, l’ Italia può recedere dall’ Unione Europea (balbettando) modificando la Costituzione laddove fa riferimento all’ UE MA, al di là della Costituzione italiana, rimane la firma d’adesione dell’ Italia ai Trattati, per cui essa sarebbe soggetta a sanzioni finanziarie, economiche, commerciali e bla bla. Signorina, pensa che converrebbe? (qui gli ho fatto un sorrisino e lui si è irrigidito.) Inoltre si ricordi che l’ ordinamento italiano non prevede un referendum consultivo: quindi dovrà essere sempre il Parlamento come rappresentante popolare a proporre e a volere l’uscita dall’ Europa. Le consiglio di leggere i recenti libri di Guarini, ex Ministro delle Finanze del Governo Ciampi (porrei l’accento su Ciampi), che ha parlato del “non problema” dell’ indebitamento e della moneta sovrana. Due titoli che mi vengono in mente sono: “Ratificare Lisbona?” o “Diritto ed Economia”.»
      -> Risposta Prof. Diritto dell’ UE: «Ovvio che sì, quando e come vuole uno Stato membro può recedere dall’ Unione Europea tanto quanto dall’ Unione monetaria perchè non esiste un vincolo indelebile e assoluto per uno Stato che si basi su decisioni politiche/di diritto, fossero anche Trattati. Il diritto e i trattati si stipulano e si possono modificare in base agli anni, alle esigenze o ai semplici cambiamenti di volontà. Prendi la Gran Bretagna: fà e disfà i negoziati inerenti agli accordi europei a piacimento, ponendo clausole solo per se stessa. Basterebbe una legge ordinaria di ratifica dei trattati internazionali, a mio avviso. Per quanto riguarda i regolamenti comunitari, le direttive e tutte le altre leggi comunitarie applicate e recepite nell’ ordinamento italiano potranno essere regolate con una legge transitoria del Parlamento emanata all’uopo. Le clausole di maggioranza qualificata o di unanimità richieste per l’ uscita degli Stati membri dai Trattati UE possono essere ovviamente ignorate.”»
      Scusate la “lungaggine”: ho voluto condividere questi “pareri legali”. Alla fine da tutto ciò ne scaturiscono due notizie, una positiva e una negativa. La positiva è che si può uscire dall’ Europa così come dall’ euro; la negativa è che bisogna convincere i nostri partiti e il nostro Parlamento a farlo.

      Mi piace · · Segui post · 12 minuti fa

Questa voce è stata pubblicata in Massmediologia e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...