LA FUGA DALLE BANCHE (ITALIANE) E’ INIZIATA: ECCO I DATI

Premesso che la Manovra di Monti “garantisce la copertura dello stato sulle banche”
vedi: art 8 della manovra al link
http://www.leggioggi.it/allegati/testo-coordinato-del-decreto-legge-6-dicembre-2011-n-201-disposizioni-urgenti-per-la-crescita-lequita-e-il-consolidamento-dei-conti-pubblici/#anchor-8

supplemento 63-2011

supplemento 63-2011

da: http://www.nocensura.com/2011/12/la-fuga-dalle-banche-italiane-e.html

LA FUGA DALLE BANCHE (ITALIANE) E’ INIZIATA: ECCO I DATI

Forse non tutti sanno che ogni mese la Banca D’Italia pubblica sul suo sito  ( Link ) il Supplemento (mensile) al Bollettino Statistico che tratta di Moneta e Banche.
Nelle prime pagine del “Supplemento” campeggia regolarmente un grafico aggiornato, ecco l’ultimo tratto da:
(dati aggiornati a fine Ottobre 2011)
Il grafico qui sopra dovrebbe farvi rizzare i capelli in testa,  in particolare dovreste tenere d’occhio la linea tratteggiata che corrisponde all’aggregato monetario M1. Ecco la definizione dei vari aggregati monetari (da wikipedia):

  • M0 (o base monetaria), che comprende la moneta legale, ossia le banconote e le monete metalliche che per legge devono essere accettate in pagamento, e le attività finanziarie convertibili in moneta legale rapidamente e senza costi, costituite da passività della banca centrale verso le banche (e, in certi paesi, anche verso altri soggetti);
  • M1 (o liquidità primaria), che comprende M0 più tutte le altre attività finanziarie che come la moneta possono fungere da mezzo di pagamento (essenzialmente i depositi in conto corrente,[1] se trasferibili a vista mediante assegno, e i traveler’s cheque);
  • M2 (o liquidità secondaria), che comprende M1 più tutte le altre attività finanziarie che, come la moneta, hanno elevata liquidità e valore certo in qualsiasi momento futuro (essenzialmente i depositi bancari e d’altro tipo, ad esempio quelli postali, non trasferibili a vista mediante assegno);
  • M3, che comprende M2 più tutte le altre attività finanziarie che come la moneta possono fungere da riserva di valore (ad esempio i titoli a reddito fisso con scadenza a breve termine, come i BOT italiani).
Rileggete la definizione di M1, in maniera rozza sono i contanti più quanto depositato in conto corrente (n.d.fk in Italia si intende….), tutti gli aggregati hanno variazioni percentuali negative anno su anno, a tirare la volata è proprio l’M1.
Signore e Signori, la fuga dalle banche (Italiane) è cominciata da almeno un anno e ora sta prendendo velocità, traetene le vostre personali conseguenze.
Questa voce è stata pubblicata in Massmediologia. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...