La storia di John Gebhardt e della bambina afghana

John Gebhardt e la bambina

John Gebhardt e la bambina

Ecco quello che dovremmo vedere ai telegiornali.. Ecco ciò che dovrebbe fare scoop, invece di tutto quello che ci fanno vedere. Questa è una storia tremenda, ma di tale conforto per il cuore, quando si guarda questa foto di John Gebhardt in Afghanistan. La moglie di John Gebhardt, Mindy, dice che l’intera famiglia di questa bimba è stata sterminata.
I ribelli volevano uccidere pure lei, sparandole alla testa…ma fortunatamente hanno sbagliato la mira e la bimba si è salvata.
E’ stata curata nell’ospedale di John, è in via di guarigione, ma continua a piangere e a lamentarsi.
Le infermiere raccontano che John è l’unico che riesce a calmarla; John ha trascorso le ultime 4 notti tenendola in braccia e hanno dormito su questa sedia. La piccola recupera piano piano. John è un vero eroe di guerra. Questo merita di essere condiviso con il resto del mondo intero.
Forza!!! Non vedremo mai una notizia del genere nei notiziari.
Manteniamo la notizia in circolazione. Non capiterà nulla se non lo facciamo, ma il mondo ha bisogno di vedere delle foto come questa e ha bisogno di realizzare che facciamo la differenza… anche se si tratta di una bambina per volta
fonte: link
Questa voce è stata pubblicata in Massmediologia. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...