Luca Cafagna .. chi era costui? [ la piattaforma +cibernetica-indignata per il 15 ottobre 2011]

Oggi, 14 ottobre 2011, ho trovato un video sulla pagina di facebook seguente:
http://www.facebook.com/groups/212769328743424/?id=279437832076573

si tratta della pagina “INDIGNADOS ITALIA !!

Ecco il video:

Secondo l’autore che si Firma “ComplottistiXCaso” e Daniele su youtube “Luca Cafagna sarebbe uno degli organizzatori della manifestazione indignados a Roma”.

Se cerchiamo notizie di Luca Cafagna troviamo una intervista a Radio Radicale del 13 ottobre 2011 di cui do il link:
http://www.radioradicale.it/scheda/337684

Su Luca Cafagna esiste anche un video:

Commento:

Ecco visto il video di Daniele ComplottistiXCaso, la intervista a Cafagna a radio radicale, il video da Santoro dov’è la verità?

Io penso che non si può giocare a fare i complottisti per caso, non è mio costume farlo, e quindi mi limiterò all’esame dei fatti.

Cafagna non è un contadino -> è “un intellettuale che studia a scienze politiche”, come ci ricorda la scheda al sito di radio radicale:


Luca Cafagna

attivista del Coordinamento di UniCommon – La rivolta del sapere vivo
Luca Cafagna è uno studente della Facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi “La Sapienza” di Roma

Quindi c’è un profilo intellettuale in ciò che dice e anche in ciò che dicono gli indignados che è condivisibile quando si riferisce -in particolare- al fatto che è da contestare un potere che non riesce ad amministrare ciò che è garantito dalla Carta Costituzionale, come la cultura, la sanità, e ogni tutela prevista.

Però c’è una linea strategico metodologica che va respinta: ipotizzare che la violenza -che è un fenomeno naturale quando vengono calpestati i diritti fondamentali dell’uomo- non vada respinta dagli intellettuali, ma solo costatato che crea “attenzione”.

La violenza -a parere dei viola e mio personale- va sempre respinta SENZA SE E SENZA MA.

Infine non è la criminalizzazione del movimento studentesco che è la chiave di soluzione dei malanni della crisi mondiale.

E’ da aprire un dialogo con tutte le forze democratiche, quelle forze che accettano il dialogo quale mezzo di soluzione delle controversie, nazionali, internazionali.

Ecco perché stiamo invitando -astraendoci dal caso attuale- tutti i movimenti che partecipano al 15 ottobre 2011 ad aprire un laboratorio politico e di dialogo.

Siamo o non siamo il 99%?

E come faremo a essere il 99% se non siamo capaci di ascoltare tutte le posizioni che si prefiggono il dialogo come metodo di progettazione di una soluzione fattiva?

Se la violenza sarà il teatro anche involontario avremo perso tutti, poiché la violenza non è in grado di costruire ma solo di distruggere.

La violenza di chiunque la usi va emarginata e respinta e isolata poiché l’unica società che non vede sbranarsi tra i suoi partecipanti è una società che si da delle regole non per adorare le regole, ma per rispettarle finché non ne elabora di migliori.

Così come per mare conviene avere una nave anziché andare a nuoto, si può sempre progettare una nave migliore, ma finché non si costruisce la nuova nave non ci si può buttare a mare.

Questo ci dice la capacità di sapere progettare in generale, e anche la capacità di sapere progettare una società che non si auto-distrugga -> in particolare.

Questo ci dice la cybernetics, l’arte greca di sapere guidare una nave (etimo: ciber nao), che i greci -per ora- hanno smarrito, ma che noi non dobbiamo smarrire se non vogliamo trovarci dove è ora la Grecia.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Massmediologia. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...